• 14 marzo 2012
  • 10:30 »
  • Alle lapidi affiancate, ingresso Villa Sciarra

  • 11:15 »
  • Istituto Italiano Studi Germanici
Mercoledì 14 Marzo 2012 si terrà  a Villa Sciarra la cerimonia per il restuaro delle due lapidi affiancate affisse sulle Mura Gianicolensi che cingono il parco. Il restauro è stato realizzato dalla Sovrintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma diretta dal Sovraintendente prof. Umberto Broccoli con il particolare impegno della dr.ssa Anna Maria Cerioni, responsabile del Servizio Restauri che ha coordinato l’intervento, e della dr.ssa Clara Cancellieri responsabile territoriale e curatrice scientifica.

L’Associazione Cipriani ha curato l’organizzazione della manifestazione, che dà  seguito alla nostra segnalazione.

Programma della Manifestazione | Visualizza il programma in formato PDF

10:30 | Cerimonia innanzi alle lapidi restaurate

  • Esecuzione dell’Inno Nazionale da parte dei ragazzi della Scuola Gianicolo
  • In onore dei caduti per la Difesa di Roma del 1849 parlerà  Massimo Flumeri, Presidente Associazione Bersaglieri di Roma e un trombettiere della FANFARA suonerà  IL SILENZIO 

11:15 | Arrivo all’ex Casale Barberini, teatro dei combattimenti del 1849 al VI bastione

  • SALUTO della dott.ssa Renata Crea, Direttore ISTITUTO ITALIANO DI STUDI GERMANICI
  • INTRODUZIONE di Enrico Luciani, Presidente della Associazione A. Cipriani, organizzatore della manifestazione
  • RESTAURO E TUTELA DELLA MEMORIA STORICA. Intervento della Sovraintendenza Comunale
  • I COMBATTIMENTI DEL 1849 AL SESTO BASTIONE, LE BRECCE E L’ASSALTO ALLA CASA BARBERINI, OGGI SEDE DELL’ ISTITUTO ITALIANO DI STUDI GERMANICI dalle nostre visite guidate: Gianluca Bernardo e Daniela Donghia
  • MUSICHE PER STRUMENTI A FIATO E CORO DELLA SCUOLA MEDIA STATALE “GIANICOLO”, diretti dai maestri di musica prof. Roberto Cilona e prof.ssa Antonella Frabotta. Dirigente Scolastico della SCUOLA GIANICOLO prof. Antonio Giordani Vicaria per il plesso di Viale di Villa Pamphili prof. Ivana Colletta.

Al termine della manifestazione sarà  possibile effettuare una breve ricognizione ai bastioni VI e VII accompagnati dalle nostre guide.

Le lapidi restaurate e innevate