Partecipiamo su invito (leggi INVITO) dell’associazione Gli Amici di Righetto alla inaugurazione delle targhe a ricordo della Legione Polacca e dell’eroe polacco capitano Podulak caduto presso i Monti Parioli il 15 giugno 1849 in difesa della Repubblica romana. Bellissima cerimonia introdotta da Roberto Bruni, Presidente dell’associazione, con interventi dell’Ambasciatore di Polonia, Prof. Tomasz Orlowski, del Prof. Piotr Salwa, direttore Accademia Polacca delle Scienze a Roma, dell’Assessore alla crescita culturale di Roma Capitale, Luca Bergamo, e del Presidente del Municipio Roma XII, Silvia Crescimanno. Toccante l’esecuzione dell’Inno Polacco e dell’Inno di Mameli da parte delle Violiniste Agnese Antonelli e Muriel Vittori.

L’inno d’Italia L’inno Polacco

 

Al termine della cerimonia le nostre congratulazioni all’associazione e i ringraziamenti per il gradito invito, cui abbiamo corrisposto con l’omaggio della nostra pubblicazione L’esercito della Repubblica romana e le sue uniformi, apprezzata in specie per l’immagine della “Legione Polacca”caratterizzata dal tipico copricapo nazionale polacco (shapsa) con padiglione quadrangolare color amaranto.
Per un mini riassunto della Legione Polacca leggi di Agnieszka Kaczynska “ Cavalieri erranti della libertà” – partecipazione dei polacchi ai combattimenti per la libertà italiana all’epoca del Risorgimento.