Attività

Si sta consultando l'anno: 2021
| Elenco delle attività dell'anno corrente | Visualizza le attività degli anni precedenti »

Si parte alle 9:15 davanti alla colonna crucifera a San Pancrazio –leggi-, ma poiché la Villa Pamphili è ancora chiusa causa AVIARIA e il cancello è chiuso si deve camminare all’esterno della Villa, passare davanti a Casale Giacometti (rist. Scarpone) per arrivare al cancello davanti Largo 3 giugno 1849, anch’esso chiuso.


Daniela Donghia prende in mano il gruppo e dopo aver spiegato i combattimenti del 1849 al Vascello e a Porta San Pancrazio dirige il gruppo verso Villa Sciarra: la visita è molto bella, gli alunni seguono con attenzione e dunque si può procedere con il percorso completo, abbastanza impegnativo che oltretutto prevede anche la visita al Museo della Repubblica Romana.
Si visita infatti anche il Mausoleo Ossario, si arriva al cannone e al Parco gianicolense si ha modo di visitare qualche busto, il monumento di Anita nonché il Belvedere della Costituzione del 1849.
Alle 12,30 si entra al Museo della Repubblica Romana! Ancora al lavoro fino a dopo le 13 …. che BRAVI
Un plauso a tutti, alunni e professori davvero ammirevoli.
E qualche complimento lo merita davvero anche Daniela Donghia….

Il gruppo dirigente in foto ricordo, da sinistra: Giorgia Ruggio, la prof.ssa Francesca Colantuono, Enrico Luciani, Daniela Donghia, il prof. Giorgio Andreozzi

Il gruppo dirigente in foto ricordo, da sinistra: Giorgia Ruggio, la prof.ssa Francesca Colantuono, Enrico Luciani, Daniela Donghia, il prof. Giorgio Andreozzi

Enrico Luciani introduce la storia della Repubblica Romana e spiega subito le prime elezioni a suffragio universale (maschile)

Enrico Luciani introduce la storia della Repubblica Romana e spiega subito le prime elezioni a suffragio universale (maschile)

Daniela Donghia parte con il gruppo e inizia collocandosi davanti al Vascello per spiegare i combattimenti

Daniela Donghia parte con il gruppo e inizia collocandosi davanti al Vascello per spiegare i combattimenti

Si entra a Villa Sciarra… una meraviglia non solo storica ma anche botanica, subito si incontra il ginkgo biloba

Si entra a Villa Sciarra… una meraviglia non solo storica ma anche botanica, subito si incontra il ginkgo biloba

Una meraviglia e tanta commozione all’interno della cripta del Mausoleo Ossario…

Una meraviglia e tanta commozione all’interno della cripta del Mausoleo Ossario…

Che bella la storia di Colomba Antonietti, unico busto femminile del Parco, raccontata da Daniela Donghia

Che bella la storia di Colomba Antonietti, unico busto femminile del Parco, raccontata da Daniela Donghia

Si vede… e si sente anche il cannone a mezzogiorno!

Si vede… e si sente anche il cannone a mezzogiorno!

Il Belvedere dove sono incisi gli articoli della Costituzione della Repubblica Romana del 1849 , che panorama!

Il Belvedere dove sono incisi gli articoli della Costituzione della Repubblica Romana del 1849 , che panorama!

 

Nonostante le minacce di maltempo e nonostante la chiusura del cancello di ingresso a Villa Pamphili, causa AVIARIA, la visita ha inizio nello spazio antistante Largo 3 giugno 1849, come da programma Leggi INVITO
A tutti vengono dati in dono i nostri due dépliants: quello sulla Repubblica Romana del 1849 e quello sul Parco della memoria, ma anche l’immagine del disegno di Leone Paladini sulla battaglia del 3 giugno- cui lui stesso partecipò-, che mostra i luoghi e in particolare la Villa Giraud (detta il Vascello) e la Villa Corsini (detto Casino dei Quattro Venti). L’immagine consegnata, identica a quella mostrata nel pannello illustrativo, riporta sul retro del foglio una complessa leggenda che spiega gli avvenimenti e i personaggi rappresentati.

Parte la visita e, viste le presenze, la prima decisione è quella di non dividere subito i partecipanti in due gruppi. Tutti perciò al Museo della Repubblica Romana almeno per vedere ed ascoltare Ciceruacchio, che ben rappresenta i sentimenti del popolo romano verso Il papa Pio IX. Si passa ad altre stanze, ma delusi dal non funzionamento della sala dell’ASSEDIO (che disdetta!) e ritenuta non giustificabile la perdita di tempo per le attese, anche Il gruppo che doveva rimanere a vedere le altre sale del Museo decide di venire all’esterno sul percorso che prevede la visita di Villa Sciarra e del Mausoleo Ossario con Roberto Calabria guida storica

Al Museo R.R. si ascolta (e si ammira..) Ciceruacchio che parla davanti a Pio IX

Al Museo R.R. si ascolta (e si ammira..) Ciceruacchio che parla davanti a Pio IX

Al settimo bastione mostriamo perché vogliamo aperta al pubblico questa zona di Villa Sciarra

Al settimo bastione mostriamo perché vogliamo aperta al pubblico questa zona di Villa Sciarra

Vedi immagini fino all’ottavo bastione

Enrico Luciani e l’assessore Labbucci concordano che questo Mausoleo debba aprire tutti i giorni

Enrico Luciani e l’assessore Labbucci concordano che questo Mausoleo debba aprire tutti i giorni

Foto ricordo al Mausoleo, da sinistra: Paolo Calbucci, Mariana Cucoanes, Mariana Sarnet, Giovanna De Luca, Minio Paiuello, Laura Montecchi, Adriano Labbucci, Massimo Capoccetti, Roberto Calabria, Enrico Luciani, Ivan Bellucci, Daniela Liberatori, Svitlana Vashchuk, Vincenzo Soccorso

Foto ricordo al Mausoleo, da sinistra: Paolo Calbucci, Mariana Cucoanes, Mariana Sarnet, Giovanna De Luca, Minio Paiuello, Laura Montecchi, Adriano Labbucci, Massimo Capoccetti, Roberto Calabria, Enrico Luciani, Ivan Bellucci, Daniela Liberatori, Svitlana Vashchuk, Vincenzo Soccorso

Vedi immagini dal Mausoleo a Piazzale Garibaldi

La visita termina al Balcone del Belvedere della Costituzione della Repubblica Romana del 1849

La visita termina al Balcone del Belvedere della Costituzione della Repubblica Romana del 1849

Massimo Capoccetti, dopo il confronto tra le Costituzioni, consegna a tutti la nostra pubblicazione, e per primo all’assessore alla Memoria Adriano Labbucci

Massimo Capoccetti, dopo il confronto tra le Costituzioni, consegna a tutti la nostra pubblicazione, e per primo all’assessore alla Memoria Adriano Labbucci

 

Invitati dall’Assessore leggi INVITO partecipiamo come associazione alla manifestazione in quanto interessati all’Ambiente e al Verde pubblico. Con l’Alfonsi si complimenta il nostro presidente Enrico Luciani per l’iniziativa avviata insieme al Sindaco Gualtieri, volta a trasferire la manutenzione dei Giardini dal Comune ai Municipi.

Leggi

Si parla però anche delle condizioni del Gianicolo e di Villa Sciarra che rimangono di competenza del Comune e che siamo interessati a migliorare come servizio al pubblico. Su questo Luciani, ricordando di aver impegnato anche i responsabili del I Municipio, con una visita guidata sui luoghi medesimi per domenica 5 dicembre, ha rinnovato l’invito all’assessore Stefano Marin e alla vice presidente Alessandra Sermoneta (che ha presenziato la manifestazione in sostituzione della presidentessa Lorenza Bonaccorsi) e pure a Adriano Labbucci, assessore alla Memoria, con il quale si è parlato del Mausoleo Ossario Gianicolense, da riportare all’attenzione della città ripristinando l’apertura quotidiana dello stesso per consentire la visita ai CADUTI PER ROMA 1849-1870.

Una bella mattinata con i consiglieri pronti e attenti, almeno quelli che sono riusciti a venire… Per alcuni, oggi indisponibili, c’è la richiesta di qualche visita aggiuntiva. Avremo modo…
Intanto, subito di seguito, mostriamo una bella foto di gruppo dei partecipanti e poi le immagini dei principali punti toccati dalla visita sui luoghi storici.

Foto di gruppo finale al Fontanone con Elio Tomassetti presidente del Municipio XII (al centro accovacciato)

Foto di gruppo finale al Fontanone con Elio Tomassetti presidente del Municipio XII (al centro accovacciato)

Di buon mattino pronti all’appuntamento, si visitano e commentano i luoghi del 3 giugno 1849, e poi dopo il Vascello e Porta San Pancrazio si arriva a Villa Sciarra (nel 1849 si chiamava Vigna Barberini): si vedono le brecce, le lapidi affiancate, Casino Barberini e l’episodio di Girolamo Induno, e pure la lapide che ricorda la donazione della villa da parte dei Wurst al popolo romano. Seguendo il percorso previsto dal programma LEGGI si arriva a Casa Merluzzo (o Casino Malvasia) e si arriva a Villa Spada e poi al Mausoleo; usciti da lì si passa al Fontanone e si arriva al cannone per lo sparo di mezzogiorno.

Ma non basterà, qualcuno vuole ancora proseguire e con Massimo Capoccetti si visiterà il balcone della Costituzione del 1849 e poi, incredibilmente, si entrerà al Museo della Repubblica Romana per vedere la recitazione di Ciceruacchio.

A Villa Pamphilj si parte: sulla sinistra la prof. Valentina Marani e cagnolino, Giacomo Bucolo la dr.ssa Alessandra De Romanis e coniuge e sulla destra Giovanna de Luca con Luciani Enrico che inizia la visita

A Villa Pamphilj si parte: sulla sinistra la prof. Valentina Marani e cagnolino, Giacomo Bucolo la dr.ssa Alessandra De Romanis e coniuge e sulla destra Giovanna de Luca con Luciani Enrico che inizia la visita

Una foto ricordo al Mausoleo AI CADUTI PER ROMA 1849-1870 aperto da nostra prenotazione: al centro Giacomo Bucolo tra Giovanna De Luca e Massimo Capoccetti

Una foto ricordo al Mausoleo AI CADUTI PER ROMA 1849-1870 aperto da nostra prenotazione: al centro Giacomo Bucolo tra Giovanna De Luca e Massimo Capoccetti

Si vuol visitare anche il Belvedere ove è inciso il testo della Costituzione della Repubblica Romana del 1849

Si vuol visitare anche il Belvedere ove è inciso il testo della Costituzione della Repubblica Romana del 1849

Taluni vogliono vedere il video di Ciceruacchio al Museo della Repubblica Romana. Lì ci salutiamo

Taluni vogliono vedere il video di Ciceruacchio al Museo della Repubblica Romana. Lì ci salutiamo

Elenco delle attività dell'anno 2021

Archivio attività