Attività

Si sta consultando l'anno: 2019
| Elenco delle attività dell'anno corrente | Visualizza le attività degli anni precedenti »

La visita sui luoghi del 1849, richiesta dall’Istituto Svizzero di Roma, ha preso subito l’avvio da Villa Pamphili. I partecipanti, residenti in Svizzera , ma in stage a Roma per circa un anno hanno prontamente assecondato il conduttore, Enrico Luciani coadiuvato dal figlio Francesco e dalla consorte Francesca Nassi, che in taluni casi hanno facilitato la traduzione a tirocinanti in difficoltà con la lingua italiana.

Il gruppo al Mausoleo Ossario in foto con Francesco Luciani, Francesca Nassi insieme alla responsabile del Mausoleo, dr.ssa Mara Minasi

Il gruppo al Mausoleo Ossario in foto con Francesco Luciani, Francesca Nassi insieme alla responsabile del Mausoleo, dr.ssa Mara Minasi

Davanti al Fontanone foto di gruppo con Francesco Luciani, Francesca Nassi e il conduttore Enrico Luciani

Davanti al Fontanone foto di gruppo con Francesco Luciani, Francesca Nassi e il conduttore Enrico Luciani

Una particolare attenzione da parte gli studiosi a Villa Sciarra, molto apprezzata, anche sui bastioni sesto e settimo; da lì hanno ben compreso i movimenti dell’attacco francese.

Vedi altre immagini

Molta curiosità al Mausoleo Ossario , intrattenuti dalla dr.ssa Mara Minasi responsabile del Mausoleo che ha voluto gentilmente consentire l’apertura straordinaria dello stesso e ha saputo offrire agli studiosi un esauriente spiegazione sui caduti (1849-1870), accompagnandoli all’interno della cripta: imponente il sarcofago in porfido rosso di Goffredo Mameli.
Enrico Luciani, richiamando il nostro sito elaborato dal nostro Claudio Bove, leggi ha cliccato sui caduti stranieri: grande sorpresa per loro vedere non pochi nomi di caduti Svizzeri. Ne è seguita la ricerca dei nomi incisi sulle lapidi. In immagine vedi Bartolomeo Rozat (Rosat) e più in basso Giovanni Sallè.
La visita ha trattato anche il Fontanone, il cui meccanismo idraulico potrà esser visto l’11 e il 12 maggio con Open House, e si è poi conclusa al Parco gianicolense tra i busti di Colomba Antonietti e di Pisacane. Anche gli svizzeri, in finale, non hanno saputo rinunciare allo sparo del cannone…
Buona giornata e tanti complimenti per tutti. Grazie.

Ancora ritardi con i mezzi pubblici, ma il gruppo assai volenteroso recupera i tempi e dopo la visita ai luoghi del 3 giugno arriva , sotto le mura e sopra le mura di Villa Sciarra, a salire in tempo all’ottavo bastione, per poi vedere Villa Spada e il Fontanone. A mezzogiorno puntuali al cannone, e poi visita al monumento di Garibaldi, ai busti di Colomba Antonietti, Carlo Pisacane, Ugo Bassi, e al monumento di Ciceruacchio. Bravi!

  • 13 Aprile 2019
  • Museo della Repubblica romana e memoria garibaldina
    Largo di Porta san Pancrazio
    ore 16

Ben segnalato e ben introdotto dalla dr.ssa Mara Minasi l’appuntamento di oggi, che fa parte del ciclo di conferenze “Roma 1849. Il sogno della Repubblica nella città dei Papi”, previste al Museo R.R. dal 16 marzo al 6 luglio 2019.

La Conferenza di Agostino Bistarelli, Leggi INVITO
con la sua relazione
La società romana nel 1849, spaccato di un mosaico complesso

ha messo in luce la ricchezza e la complessità della società romana in un incontro di approfondimento che ha suscitato un certo interesse e non pochi interventi da parte del pubblico. Cospicua presenza dei soci dell’associazione A. Cipriani e Comitato Gianicolo.

Foto della IV A , attende autorizzazione all'immagine

Foto della IV A , attende autorizzazione all’immagine

Con la IV A il prof. Paolo Vidau e Noemi Grimaldi

Con la IV A il prof. Paolo Vidau e Noemi Grimaldi

Con la IV D la prof.ssa Rosita Polessi ed Enrico Luciani

Con la IV D la prof.ssa Rosita Polessi ed Enrico Luciani

La foto è fatta dalla IV D, autorizzata la pubblicazione

La foto è fatta dalla IV D, autorizzata la pubblicazione

Due belle classi, con alunni allegri, impegnati, e ben diretti da professori sorridenti e disponibili che si sono giovati di una bella giornata di sole. Ieri i loro colleghi con le IV B e C , veramente ammirevoli, si son dovuti misurare con una pioggia insistente… Dopo un’introduzione sul 1848 in Europa, sullo Stato della Chiesa e sulla fuga del Papa da Roma a Gaeta, la visita inizia sui luoghi dei combattimenti del 3 giugno 1849 con l’arrivo dei francesi per l’Assedio di Roma.


Vedi altre immagini

Noemi teme sempre lo sparo del cannone...

Noemi teme sempre lo sparo del cannone…

Please accept YouTube cookies to play this video. By accepting you will be accessing content from YouTube, a service provided by an external third party.

YouTube privacy policy

If you accept this notice, your choice will be saved and the page will refresh.

Una giornata tormentata… la pioggia non li ha abbandonati per un solo minuto.
La IV B del prof. Massimo Mengasini, insieme alla guida Daniela Donghia, arriva tutta bagnata a piazzale Garibaldi, perché ha fatto l’intero percorso compresa Villa Sciarra, pur sotto l’acqua…. Meritano un plauso.
La IV C della prof.ssa Claudia Mansueto ha pensato di modificare il percorso: rinunciando a Villa Sciarra, sotto la guida di Massimo Capoccetti il gruppo ha deviato subito all’ottavo bastione e ha cercato un ricovero al Museo della Repubblica romana, ove in effetti sono stati ospitati e, grazie anche all’aiuto della responsabile del Museo, sono riusciti a vedere qualcosa prima di arrivare allo sparo di mezzogiorno. Bravi !
Bravissimi tutti: W la Repubblica romana del 1849, W il Gianicolo.

La Prof.sa Claudia Mansueto della classe IV C con la guida Massimo Capoccetti

La Prof.ssa Claudia Mansueto della classe IV C con la guida Massimo Capoccetti

Il prof. Massimo Mengasini della classe IV B con la guida Daniela Donghia

Il prof. Massimo Mengasini della classe IV B con la guida Daniela Donghia

A piazzale Garibaldi, piove ancora

A piazzale Garibaldi, piove ancora

Daniela Donghia e il prof. Massimo Mengasini con Enrico Luciani che ha chiesto una foto con loro

Daniela Donghia e il prof. Massimo Mengasini con Enrico Luciani che ha chiesto una foto con loro

Elenco delle attività dell'anno 2019

Archivio attività