Attività

Si sta consultando l'anno: 2018
| Elenco delle attività dell'anno corrente | Visualizza le attività degli anni precedenti »

Sempre tanto caldo il 3 giugno, ma ciò nonostante il pubblico è venuto numeroso. Anche due gruppi Scuola/ Famiglia. BRAVI! A tutti i partecipanti si distribuiscono le immagini dei luoghi (come erano nel giugno 1849), e il dépliant “IL GIANICOLO e LA REPUBBLICA ROMANA DEL 1849 e, sotto la guida di Roberto Calabria assistito da Enrico Luciani e Massimo Capoccetti, prende il via la Visita che si concluderà al Mausoleo Ossario, aperto oggi in via straordinaria su nostra richiesta.


Dopo aver visto le lapidi affiancate si entra a Villa Sciarra e si percorrono i bastioni, sei e sette,
Vedi immagini
si prosegue per l’ottavo bastione fino a raggiungere Villa Spada: la difesa dei bersaglieri lombardi e la morte do Luciano Manara, eroe delle cinque giornate di Milano. Arrivati a San Pietro in Montorio si entra al mausoleo Ossario e alla cripta ove sono i loculi dei CADUTI PER ROMA (1849-1870) e il sarcofago in porfido con le spoglie di Goffredo Mameli

La foto ricordo al Mausoleo dei partecipanti resistenti fino all’ultimo…

Siamo presenti alla cerimonia del Consiglio di Stato “a 70 anni dalla nascita della Costituzione e a 80 anni dall’abominio delle leggi razziali”.

Bellissima cerimonia a Palazzo Spada che ha ricordato i 70 anni dalla nascita della Costituzione e gli 80 anni dall’abominio delle leggi razziali, leggi INVITO e leggi programma, alla quale hanno partecipato numerose personalità e tante scuole impegnate nei temi a concorso. Ha presieduto il Dr. Alessandro Pajno, Presidente del Consiglio di Stato assistito dal Dr. Mario Luigi Torsello, Segretario del Consiglio di Stato.

Saluti finali da parte nostra: ringraziato Raffaello Sestini, abbiamo familiarizzato con alcune scuole Vedi immagini
Ha chiuso la manifestazione il CORO dell’I.C Virgilio con il Maestro Alberto Antinori.

Please accept YouTube cookies to play this video. By accepting you will be accessing content from YouTube, a service provided by an external third party.

YouTube privacy policy

If you accept this notice, your choice will be saved and the page will refresh.

Please accept YouTube cookies to play this video. By accepting you will be accessing content from YouTube, a service provided by an external third party.

YouTube privacy policy

If you accept this notice, your choice will be saved and the page will refresh.

 
AMILCARE CIPRIANI

(1843-1918)

 
L’uomo più rosso d’Italia

Martedì 29 maggio dalle ore 18.00 presso la libreria Fahrenheit 451
Campo de’ Fiori 44 – 00186 Roma, tel 066875930,

In occasione del centenario della sua morte e dell’anniversario della settimana di sangue nella Comune di Parigi, ricorderemo la figura più coerente e idealista tra i militanti del pensiero libertario e del movimento operaio italiano e internazionale.
Patriota nelle guerre di Indipendenza Italiana, garibaldino nella spedizione dei Mille, Internazionalista in Grecia, Egitto, Francia, Creta, Comunardo impenitente deportato in Nuova Caledonia, prigioniero politico in Italia nel famigerato carcere di Portolongone.

Ricostruiremo la vita avventurosa e straordinaria di Amilcare Cipriani con:

  • Giovanni Cipriani, pronipote di Amilcare Cipriani
  • Guido Palamenghi Crispi, pronipote di Francesco Crispi e specialista di Storia Risorgimentale e dei Mille
  • Vittorio Emiliani, scrittore e giornalista, già direttore de Il Messaggero, conoscitore e autore di libri inerenti al periodo e al contesto politico
  • Catia Gabrielli, libraia di Fahrenheit 451 e cultrice della Comune di Parigi
  • Enrico Luciani, Presidente dell’Associazione Amilcare Cipriani e del Comitato Il Gianicolo.

Per l’occasione ci sarà una piccola esposizione di copie di giornali e foto dell’epoca, una lettera originale di Amilcare Cipriani e una medaglia commemorativa del 1918 a lui dedicata.
——————————
Serrato e interessantissimo dibattito alla libreria Fahrenheit annunciato su la Repubblica .
Spazio e tempo assai ristretti, infatti, per una riunione così importante in uno spazio che non ha consentito la piena partecipazione del pubblico presente.
Interventi ampi e approfonditi da parte di Guido Palamenghi Crispi, Vittorio Emiliani e Catia Gabrielli e un breve saluto da parte di Giovanni Cipriani. Enrico Luciani presidente dell’Associazione A. Cipriani e Comitato Gianicolo è intervenuto brevemente sul socialismo di Cipriani e la sua popolarità a Donna Olimpia; sulla Comune ha citato alcuni passaggi dal libro di Andrea Costa.
Luciani ha lasciato il testo del suo intervento (tra le immagini quella di Cipriani con la dedica di Argentina Altobelli), gradito da un giovane studioso impegnato in una tesi su Cipriani e ha regalato alla libreria Fahrenheit, con dedica a Catia Gabrielli, la pubblicazione fuori commercio di Luigi Campolonghi AMILCARE CIPRIANI.

Ringraziamenti a Cesare, un bel compleanno!

Enrico Luciani e Cesare Balzarro tra i busti

Enrico Luciani e Cesare Balzarro tra i busti

Enrico Luciani e Cesare Balzarro al Belvedere della Costituzione del 1849

Enrico Luciani e Cesare Balzarro al Belvedere della Costituzione del 1849

I coniugi Evtimov ci ringraziano

I coniugi Evtimov ci ringraziano

La nostra mappa dei busti e delle stele nel Parco Gianicolense

La nostra mappa dei busti e delle stele nel Parco Gianicolense

Un po’ di degrado al Gianicolo, la targa davanti al Mausoleo è sbancata…, l’erba è alta, e il Fontanone è senz’acqua…

Vedi altre immagini

Nell’ambito della trasmissione RAI “Passato e Presente” condotta da Paolo Mieli è stata oggi messa in onda una puntata dedicata agli avvenimenti della Repubblica romana del 1849.

Al minuto 25:43 inizia il terzo capitolo, dedicato alla “BATTAGLIA DEL GIANICOLO”, in cui , al minuto 28:18, si può seguire l’intervento della dott.ssa MARA MINASI, direttrice del Museo della Repubblica Romana, riguardante l’attacco dei Francesi ai bastioni, l’apertura delle brecce nelle mura e la caduta delle difese.

Mara Minasi, direttrice del Museo della Repubblica Romana

Mara Minasi, direttrice del Museo della Repubblica Romana

Accedi a RAIplay per guardare il programma.

Elenco delle attività dell'anno 2018

Archivio attività