L’assemblea straordinaria dei soci, come da convocazione effettuata 10 giorni prima dell’assemblea <leggi>, ha saputo affrontare problemi urgenti che si sono venuti a sommare con le numerose iniziative svolte (3 giugno, 19 giugno) e di prossima scadenza, in specie quella del 3 luglio venuta a determinarsi dopo il consenso dell’Assemblea Capitolina alla nostra richiesta di poter svolgere la ricorrenza della promulgazione della Costituzione della Repubblica romana a Campidoglio. Link nostro sopralluogo
Infatti non soltanto veniva in scadenza l’utilizzo dei fondi a suo tempo ricevuti dalle sottoscrizioni per il 2 x 1000 fatte dai cittadini alla nostra associazione, ma soprattutto veniva in scadenza la facoltà di operare varianti necessarie e in taluni casi dovute (ad esempio l’acronimo APS da inserire nella denominazione della associazione) da praticare entro il mese di luglio, pena il non riconoscimento dell’associazione tra quelle abilitate a rientrare nel TERZO SETTORE.
La riunione si è svolta con grande impegno, dando possibilità di accoglienza ai soci per le votazioni e la firma conseguente degli atti. Le operazioni svolte e i documenti controfirmati dovranno infatti essere oggetto di registrazione presso l’ufficio delle imposte.
Grande soddisfazione tra i soci per aver compiuto tali passaggi.

VERBALE STATUTO

[nggallery id=738]