Una importante riunione del Consiglio Direttivo dell’associazione ha dato il via al progetto di riorganizzazione dell’associazione, che sarà affrontato nei tempi e modi possibili. Non poche le decisioni che sono state assunte, tra queste l’impegno di spesa per l’uscita della nostra pubblicazione. Pure confermati, nonostante le evidenti difficoltà derivanti dalle limitazioni conseguenti al COVID 19, i primi orientamenti programmatici nei riguardi delle ricorrenze da noi ritenute rilevanti: 150° di Roma Capitale, 160° dell’Unità d’Italia, 10° anno di istituzione del Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina.
Al riguardo Leggi verbale Consiglio Direttivo

Con sei presenze Luciani apre la riunione e Roberto Calabria viene nominato segretario della stessa

Con sei presenze Luciani apre la riunione e Roberto Calabria viene nominato segretario della stessa

Da sinistra: Giovanna De Luca, Enrico Luciani, Ines Pietracci, Carlo Accica, Roberto Calabria, Massimo Capoccetti

Da sinistra: Giovanna De Luca, Enrico Luciani, Ines Pietracci, Carlo Accica, Roberto Calabria, Massimo Capoccetti

Nella stessa giornata il presidente Enrico Luciani, tramite sito e Mailchimp organizzato da Claudio Bove, ha trasmesso una comunicazione a tutti i nostri amici e sostenitori nella quale, oltre a consentire la possibilità di vedere i lavori della nostra conferenza e di ascoltare tutti gli interventi che si sono svolti, ha chiesto loro un aiuto e un impegno per possibili apporti creativi alla nostra programmazione.
Leggi richieste aiuto

Non poche risposte a tale comunicazione, interessante quella della prof. Annita Garibaldi che già il 21 ci scrive “Egregio presidente, stavamo anche noi come ANVRG prevedendo di celebrare il decimo anniversario del museo della Repubblica romana e della memoria garibaldina, ma tutto è rinviato ed intanto sto preparando con i principali collaboratori un messaggio da mandare a soci e amici. Non mancherò di fartelo pervenire come collaborazione ai tuoi progetti con Roma Capitale. Cordiali saluti, Annita
Assai apprezzato e gradito il positivo messaggio giunto da una prof.ssa che ci segue da anni. Essa infatti ci ha voluto scrivere una lettera affettuosa di incoraggiamento a proseguire nella nostra attività, ci chiede una visita sui luoghi e e ci ha pure voluto accreditare un consistente contributo economico. GRAZIE

leggi Ci hanno scritto

Una cattiva notizia è quella derivante da ulteriori improvvisi danni al locale, che a partire dal 26 si è allagato ed è stato chiuso per riparare i danni: si sono dovute rompere le colonne e i condotti di scarico condominiale.

vedi immagini danni al locale

Già fermo da un anno per l’inondazione della saletta d’ingresso, appena riaperto con la Conferenza dell’8 ottobre… già tocca chiudere di nuovo!!!