Tanti i partecipanti, non solo quelli di “Villa Altieri” venuti in massa, ma anche professoresse, funzionari del Comune di Roma, magistrati. Tanto interesse e stupore… anche per noi, visto che molti non ricordavano questi luoghi così importanti ma troppo spesso visti di sfuggita, in macchina, parlando con altri… Un vero interesse, compresa la loro scelta del cannone che ha travolto le incertezze degli organizzatori che volevano distinguere in due gruppi i vari partecipanti.
E perciò, correndo un poco da Villa Sciarra in poi, si è giunti trafelati al cannone e ai BUSTI del Parco, per poi fare ritorno a via Garibaldi e visitare il Mausoleo Ossario con la tomba di Goffredo Mameli tra i loculi dei CADUTI 1849-1870. Si è terminata la vista dopo le 12,30…

Una visita che è stata premiata dal sole, dopo la paura del maltempo…., e perciò anche tante belle immagini , per le quali inutile segnalare nomi e luoghi. Di seguito Foto di GRUPPO all’inizio e alla fine della visita sui luoghi e poi sequenze di immagini (da cliccare) per vedere le diverse parti del percorso.

Clicca per Vedere immagini da Villa Pamphili alle Brecce fino all’arrivo al Parco

Le Brecce

Le Brecce

Please accept YouTube cookies to play this video. By accepting you will be accessing content from YouTube, a service provided by an external third party.

YouTube privacy policy

If you accept this notice, your choice will be saved and the page will refresh.

Il discorso di Roberto Calabria a Gianbruno Venezian, discendente di Giacomo Venezian di Trieste
Foto al cannone con i militari artiglieri (che bella l’uniforme) – Enrico Luciani chiede di fare una foto con i suoi commilitoni ARTIGLIERI, dopo che Alessandra dice che sono di stanza a Bracciano...

Foto al cannone con i militari artiglieri (che bella l’uniforme) – Enrico Luciani chiede di fare una foto con i suoi commilitoni ARTIGLIERI, dopo che Alessandra dice che sono di stanza a Bracciano…

La visita termina al Mausoleo Ossario

[nggallery id=782]