Attività

Si sta consultando l'anno: 2014
| Elenco delle attività dell'anno corrente | Visualizza le attività degli anni precedenti »

Malgrado il freddo, davvero eccessivo, gli amici e soci presenti a Roma si sono incontrati nella sede dell’Associazione per il tradizionale brindisi di fine anno. Preso atto con soddisfazione del RESTAURO del MURO FRANATO accanto AL VASCELLO (leggi) e rinviata la discussione sulle iniziative da concludere con la Regione Lazio, i pochi presenti hanno potuto discutere della nostra proposta inoltrata in Sovraintendenza nel mese di novembre a seguito dell’avviso pubblico emesso per la gestione di alcuni Musei da parte di associazioni del volontariato.
A tale riguardo si è anche discusso in ordine all’iniziativa in corso al Museo della Repubblica Romana, e fino al 6 gennaio 2015, promossa dall’Assessorato alla Cultura e dalla Sovraintendenza comunali e gestita dall’Associazione eskimo
Vedi immagini

Dopo il successo della presentazione ufficiale avvenuta lo scorso 18 ottobre presso il nostro circolo, anche negli Stati Uniti grande interesse per il romanzo dei nostri soci Gayle Ridinger e Paolo Pochettino, “The Secret Price of History”. Il volume sarà presentato il 4 dicembre presso il Museo Garibaldi-Meucci di New York.

mhfgimage-1331243189

Garibaldi-Meucci Museum

Owned by Sons of Italy Foundation, Inc.
Administered by Grand Lodge of NY Board of Commissioners, OSIA

Available in print and as an e-book:
The Secret Price of History: Searching for the Treasure behind Alexander’s Medallion
Link: http://www.amazon.com/The-Secret-Price-History-Alexanders-ebook/dp/B00KR0Z5OY

Visita scuola/famiglia sui luoghi della memoria storica del Gianicolo, indetta per la scuola Grilli e aperta al pubblico e alle istituzioni. Con i Consiglieri del Municipio I , Avv. Iside Castagnola, e il prof. Giovanni Figà Talamanca, hanno partecipato alla visita l’Avv. Anna Vincenzoni -Assessore all’Ambiente del Municipio Roma I- e la Dr.ssa Daniela Valentini per l’Assessorato alla Cultura del Comune. Vivace e attenta partecipazione da parte degli intervenuti, eccezionale il comportamento dei bambini e delle bambine…
Oltre al gradimento delle notizie storiche, si sono potute esaminare anche talune anomalie ambientale e logistiche sui luoghi, più volte segnalate dalla stessa associazione Cipriani, che ha curato la visita con il presidente Enrico Luciani, lo storico Roberto Calabria, e l’assistenza dei magistrati Massimo Capoccetti e Raffaello Sestini e della prof.ssa Ivana Colletta.

Leggi le nostre segnalazioni

Vedi articolo del Corriere della Sera sui luoghi pubblicato nella giornata successiva

a-MG_9452 b-chiostro 2 c-enrico d-mausoleo
A-MG_9595
   Enrico Luciani consegna alla professoressa Maria Libricci  la pubblicazione L’ESERCITO DELLA REPUBBLICA ROMANA E LE SUE UNIFORMI

Enrico Luciani consegna alla professoressa Maria Libricci
la pubblicazione L’ESERCITO DELLA REPUBBLICA ROMANA E LE SUE UNIFORMI

Una visita particolare, iniziata proprio dall’interno dalla scuola, a Largo Oriani, luogo presidiato dai francesi durante i combattimenti del 1849. Luciani spiega e mostra proprio dalla mappa la località “Vigna di Merluzzetto” detta anche “Casa delle sei persiane verdi” e segnala al riguardo il nostro sito Vedi Raffet.
I ragazzi durante il percorso sono apparsi entusiasti, molto attivi: taluni affermano di dar seguito alla visita con loro autonome e spontanee espressioni, a mezzo disegni o testi. Davvero una bellissima visita: dalla scuola , per Via Pisacane e via Poerio, si arriva subito alle MURA.

Si visita Villa Sciarra e poi il Mausoleo, e dopo aver colto l’occasione di visitare anche il tempietto del Bramante, finalmente si arriva al Parco. Dopo lo sparo di mezzogiorno ancora spiegazioni storiche al Belvedere della Costituzione romana del 1849 e al monumento di Anita. Occorre il sollecito della professoressa Maria Libricci per lasciare il Parco e rientrare a scuola…
Sulla strada di ritorno, visita ai luoghi dei combattimenti del 3 giugno 1849 : la classe raccoglie l’invito a partecipare alla manifestazione istituzionale prevista per il prossimo 3 giugno a Villa Pamphili.

Vedi altre immagini

La rottura di una tubatura e il conseguente smottamento tengono chiusa al traffico la passeggiata del Gianicolo tra Piazzale del Faro e Piazzale Garibaldi leggi la Repubblica.
Non è interessato allo smottamento il Belvedere della Costituzione e neppure è in discussione, ci auguriamo, la stabilità del Faro, attorno al quale intanto procedono i lavori di recinzione con una opportuna ringhiera.
I movimenti in zona andranno attentamente seguiti, perché il terreno in quel tratto è molto scosceso e qualche taglio di alberi resosi necessario andrebbe forse rimpiazzato.

l’interruzione a Piazzale Garibaldi

l’interruzione a Piazzale Garibaldi

stabile  il Belvedere, dove è incisa la Costituzione del 1849

stabile il Belvedere, dove è incisa la Costituzione del 1849

l’interruzione a Piazzale del Faro

l’interruzione a Piazzale del Faro

Dal nostro breve sopralluogo, vedi altre immagini.

La partenza alle ore 9 ha … rallentato i lavori: in verità l’accompagnatore ha voluto insistere particolarmente con immagini e spiegazioni su come era Villa Corsini nella giornata del 3 giugno 1849 e come è stato poi eretto questo Arco dei Quattro Venti su progetto di Busiri Vici, edificato proprio sui resti della Villa . Il giro si completa recuperando nel finale, con i ragazzi sempre pronti a commentare… Soddisfatte anche le insegnanti che parlano con Enrico Luciani della manifestazione del prossimo 3 giugno che egli vorrà riproporre al XII Municipio come festa permanente del territorio.

davanti a Ciceruacchio, al termine della visita,  -da sinistra nell’ordine-  le professoresse Rossella Dieci, Daniela Iannace, Giulia Lo Quercio

davanti a Ciceruacchio, al termine della visita, -da sinistra nell’ordine- le professoresse Rossella Dieci, Daniela Iannace, Giulia Lo Quercio

Vedi altre immagini

Con le professoresse Barbara Brandi e Marcella Giuliana, una visita assai approfondita sia nei particolari del Museo che nelle particolarità dei luoghi, spesso interpretati con letture dirette dei pannelli illustrativi: grande attenzione al Mausoleo e alla lettura delle ultime lettere su Mameli. Bene l’esordio della nostra Angela, aspirante accompagnatrice, che si è misurata nelle spiegazioni al settimo bastione e allo sparo del cannone.

Vedi altre immagini

Una bella e impegnativa passeggiata che, iniziata a partire dai luoghi dei combattimenti del 3 giugno 1849, si è conclusa al Gianicolo, a Piazzale Garibaldi, e poi al Museo della Repubblica Romana. Grande impegno dei ragazzi e dei loro professori in un clima festoso e partecipato.

LE IMMAGINI DEI MINORI SONO AUTORIZZATE

foto di gruppo al Mausoleo Ossario Gianicolense

foto di gruppo al Mausoleo Ossario Gianicolense

il percorso, vedi altre immagini

  • 22 Ottobre 2014
  • Villa Sciarra, Villa Pamphili, Via Roselli

Continua il PERICOLO a Villa Sciarra e il degrado a via Roselli tra camper e roulotte; continua anche l’attacco ai nostri pannelli illustrativi che però riusciamo a difendere (da più di dieci anni…)

A-IMG_0831B-IMG_0914C-IMG_0801

Vedi altre immagini

Abbiamo partecipato con piacere alla manifestazione, su invito della Dirigente, Prof.ssa Lidia Cangemi. L’evento è stato ripreso da RadioKennedy (la radio del liceo) alla quale la scrittrice ha rilasciato un’intervista, che ha rappresentato anche il momento inaugurale della nuova sala di registrazione. Leggi.
Numerosi gli interventi dei ragazzi che hanno posto alla scrittrice domande davvero interessanti. Dacia Maraini è stata poi salutata alla terrazza, animata da professori e invitati.

1-IMG_07622-IMG_07733-IMG_0777

Vedi altre immagini

Sabato 18 ottobre 2014 alle ore 17

in via di Donna Olimpia 30 –Roma

INVITO

presso la sede dell’Associazione A. Cipriani – Comitato Gianicolo, dove,
dopo una breve presentazione della MINI-Mostra “Roma nel 1849”

soci e amici dell’associazione festeggeranno la presentazione del volume di

Gayle Ridinger e Paolo Pochettino

THE SECRET

PRICE OF HISTORY

Introduce: Enrico Luciani, Presidente del’Associazione,

Si ringraziano per la loro presenza:

la Professoressa Cristina Giorcelli,

già Direttore del Dipartimento di Studi Euro-Americani della Facoltà di Lettere dell’Università degli Studi Roma Tre

il Professore Steven C. Hughes,

Prof. di storia Loyola University MD, Fulbright Senior Scholar e Studioso Visitatore all’Accademia Americana.

Leggi NOTA al libro

AL TERMINE FESTOSO BRINDISI ANCHE A SUGGELLO DELL’AMICIZIA ITALO AMERICANA  IN QUESTI QUINDICI ANNI di attivita’ svolta dall’Associazione Comitato Gianicolo-Amilcare Cipriani: vedi anche il Convegno del novembre 2000 -all’Accademia Americana- su  MARGARET FULLER, coorganizzatrice la  prof.ssa Cristina Giorcelli

LA S. V. È INVITATA A PARTECIPARE

Enrico Luciani,

Presidente dell’Associazione e direttore sito www.comitatogianicolo.it


ROBERTO CALABRIA LEGGE LA MINI- MOSTRA “ROMA NEL 1849”
e subito dopo VIENE PRESENTATO AL PUBBLICO
il libro “THE SECRET PRICE OF HISTORY”

La storia unisce la bandiera della Repubblica Romana a quella americana

La storia unisce la bandiera della Repubblica Romana a quella americana

Il gruppo degli  americani in foto ricordo con  Gayle Ridinger e Paolo Pochettino

Il gruppo degli americani in foto ricordo con Gayle Ridinger e Paolo Pochettino

Ma a Donna Olimpia arriva anche ANITA GARIBALDI, pronipote dell’eroe dei due mondi

Ma a Donna Olimpia arriva anche ANITA GARIBALDI, pronipote dell’eroe dei due mondi

Enrico Luciani presenta gli autori e il loro libro “THE SECRET PRICE OF HISTORY”

Enrico Luciani presenta gli autori e il loro libro “THE SECRET PRICE OF HISTORY”

il libro

il libro

Enrico Luciani presenta gli autori e il loro libro “THE SECRET PRICE OF HISTORY”

Enrico Luciani presenta gli autori e il loro libro “THE SECRET PRICE OF HISTORY”

3- Gayle Ridinger trascina il pubblico, parla in americano con passione … è una leonessa!

3- Gayle Ridinger trascina il pubblico, parla in americano con passione … è una leonessa!

l’intervento del prof. Steven C. Hughes, che si presenta e dichiara di apprezzare moltissimo la storia e i personaggi del libro, un libro che farà conoscere.

l’intervento del prof. Steven C. Hughes, che si presenta e dichiara di apprezzare moltissimo la storia e i personaggi del libro, un libro che farà conoscere.

Anita Garibaldi saluta gli autori e plaude anche allo loro azione svolta a Caprera a favore del rispetto dei luoghi e della cavalla di Garibaldi

Anita Garibaldi saluta gli autori e plaude anche allo loro azione svolta a Caprera a favore del rispetto dei luoghi e della cavalla di Garibaldi

La prof.ssa Cristina Giorcelli saluta gli autori e ricorda Margaret Fuller  e il Convegno organizzato nel 2000 dalla Mazzini Society all’Accademia Americana

La prof.ssa Cristina Giorcelli saluta gli autori e ricorda Margaret Fuller e il Convegno organizzato nel 2000 dalla Mazzini Society all’Accademia Americana

ENRICO LUCIANI, .A PROPOSITO DELL’AMICIZIA ITALO AMERICANA IN QUESTI QUINDICI ANNI, ricorda che, proprio nel Convegno Internazionale Margaret Fuller: tra Europa e Stati Uniti d‘America, promotrici, insieme all’’Accademia Americana di Roma, la professoressa Giuliana Limiti per la Mazzini Society e la professoressa Cristina Giorcelli per ll Dipartimento di Studi Americani, Università di Roma Tre, e relatore anche il professor Giuseppe Monsagrati per l’Università di Roma “La Sapienza”, si presentò per la prima volta in pubblico il neo costituito COMITATO GIANICOLO con l’intervento dell’ing. CESARE BALZARRO.

Vedi altre immagini

Roberto Calabria spiega la Mostra “Roma nel 1849”

Roberto Calabria spiega la Mostra “Roma nel 1849”

leggi invito

Una bellissima giornata all’aperto, nella GIORNATA DEL CAMMINARE, cui la nostra associazione ha dato sostegno con grande impegno su gradito invito del Consigliere Fabio Pompei. Il percorso a partire dal Bel Respiro (Breccia del 3 giugno), lungo l’ Acquedotto Paolo V (battaglia del 30 aprile), Villa Corsini (ora Arco dei Quattro Venti), Porta San Pancrazio (ora Museo della Repubblica Romana), fino al piazzale Garibaldi dove abbiamo consegnato a tutti i partecipanti il nostro depliant IL GIANICOLO PARCO DELLA MEMORIA – edito con l’Unità di missione per il 150° dell’Unità d’Italia – e abbiamo spiegato con i monumenti e busti, la Costituzione della Repubblica Romana.

Del resto lo slogan della giornata era:

Sulle Tracce di Garibaldi … il Più Amato degli Italiani

Il gruppo FEDERTREK, assai festoso, lascia il Bel Respiro e inizia a camminare

Il gruppo FEDERTREK, assai festoso, lascia il Bel Respiro e inizia a camminare

accanto a Villa Algardi, in direzione dei luoghi della battaglia del 3 giugno 1849

accanto a Villa Algardi, in direzione dei luoghi della battaglia del 3 giugno 1849

L’arrivo al Museo della Repubblica Romana (120 persone non possono entrare…)

L’arrivo al Museo della Repubblica Romana (120 persone non possono entrare…)

Vedi altre immagini

Una visita bella, molto vissuta, grazie anche a casuali incontri internazionali (americani e giapponesi al tempietto del VI bastione, e australiani al Mausoleo trascinati a forza da Luciani che poi fa cantare a tutti l’inno di Mameli), con i ragazzi molto attenti fino alla fine. Si arriva tardi al cannone, si arriva stremati al Museo della Repubblica Romana dove la sala dell’assedio risulta ancora fuori servizio. PROMESSO: tra cannone, Museo da rivedere e Parco da vedere ci rifaremo con un’altra visita, a richiesta anche di sabato o domenica SCUOLA FAMIGLIA

NOTA UTILE: alcune immagini, molto richieste dai ragazzi, sono state di seguito riportate ma sono state oscurate perché COME DETTO più volte, non possiamo nè vogliamo inserire immagini dei minori sul sito senza autorizzazione scritta. Segnaliamo invece al Servizio Giardini del Comune di Roma di osservare le immagini dei BAGNI CHIUSI e della staccionata del VII bastione ancora assai PERICOLOSA

arriva con l’810 la classe dell’IC Manassei plesso della Nocetta, ora Margherita Hack

arriva con l’810 la classe dell’IC Manassei plesso della Nocetta, ora Margherita Hack

davanti al pannello di nuovo deturpato … ripassiamo la battaglia del 3 giugno 1849. Con Luciani la professoressa Nicoletta Venturini (a destra) e Anna M. Santarelli (al centro)

davanti al pannello di nuovo deturpato … ripassiamo la battaglia del 3 giugno 1849. Con Luciani
la professoressa Nicoletta Venturini (a destra) e Anna M. Santarelli (al centro)

la professoressa Nicoletta Venturini spiega Villa Giraud (il Vascello) come era, grazie alle immagini sul depliant

la professoressa Nicoletta Venturini spiega Villa Giraud (il Vascello) come era, grazie alle
immagini sul depliant

per la frana diVia del Vascello ci confermano che il ripristino dei luoghi adesso è difficile: sono stati scoperti TRE SARCOFAGI

per la frana diVia del Vascello ci confermano che il ripristino dei luoghi adesso è difficile: sono
stati scoperti TRE SARCOFAGI

Vedi altre immagini

Dalle visite sui luoghi dei combattimenti al Gianicolo sono state rilevate talune anomalie sul territorio, prontamente segnalate alle autorità competenti

Tra le più evidenti e fastidiose anomalie, quelle riguardanti la persistenza di roulotte che riteniamo abusive, gli allagamenti di fronte all’ex Casale Barberini (attuale sede dell’Istituto Italiano di Studi germanici) ma soprattutto:

  • i gabinetti pubblici da anni CHIUSI;
  • la parziale rottura della staccionata corrimano al VII Bastione, da giorni segnalata per la sua PERICOLOSITÀ al Servizio Giardini di Villa Sciarra;
  • le numerose buche all’ingresso già dissestato di Villa Pamphili, le quali con la pioggia formano un pantano;
  • la ignobile deturpazione del Pannello illustrativo “Villa Pamphili” a Largo 3 giugno 1849 da noi prontamente sanata con il generoso aiuto delle ragazze e dei ragazzi della classe I ET dell’Ist. Caffè in visita guidata

A VILLA SCIARRA

A VILLA PAMPHILI

Iniziano anche quest’anno le visite guidate sui luoghi dei combattimenti del 1849 per tutti gli iscritti alle classi prime, allo scopo di favorire la loro immediata conoscenza del territorio.
Il Progetto Accoglienza è partito nell’anno 2011, in intesa con l’Associazione A. Cipriani, su iniziativa della Preside, Professoressa Marina Pacetti, e approvato dal Consiglio d’Istituto, con l’ambizioso obiettivo di far conoscere il territorio a tutti i ragazzi e ragazze appena iscritti al primo anno, in modo da pervenire, in cinque anni, alla conoscenza del territorio da parte di tutta la comunità scolastica. Per tale iniziativa storico – didattica la Professoressa Marina Pacetti e l’Istituto Caffè vennero premiati dal Consigliere Paolo Peluffo, responsabile dell’Unità di Missione per il 150° dell’Unità d’Italia, nella cerimonia solenne del 9 febbraio 2013 svolta al Mausoleo Ossario Gianicolense.
L’iniziale protocollo d’intesa, firmato tra Scuola Caffè e Associazione A. Cipriani, è stato aggiornato il 3.7.2013, e consente ora lo svolgimento di alcune visite guidate anche da parte dell’Associazione Gli Amici di Righetto, che pur sempre consegna ai partecipanti alle visite i depliant IL GIANICOLO PARCO DEGLI EROI e IL GIANICOLO E LA REPUBBLICA ROMANA editi dall’Associazione A. Cipriani Comitato Gianicolo e messi gratuitamente a disposizione.
L’associazione A. Cipriani Comitato Gianicolo conferma la passeggiata dell’intero percorso sui luoghi dei combattimenti , comprendendo in esso le mura del 6°e 7° bastione, dove i francesi aprirono le brecce e iniziarono l’operazione “a tenaglia” sull’ottavo bastione e Porta San Pancrazio.

Vedi immagini dalle litografie di August Raffet

Di seguito le visite svolte dall’Associazione Cipriani Comitato Gianicolo nei vari giorni

23 sett. I BE

Roberto Calabria spiega i combattimenti del 3 giugno, sul viale ove caddero tanti eroi e fu  mortalmente ferito Goffredo Mameli

Roberto Calabria spiega i combattimenti del 3 giugno, sul viale ove caddero tanti eroi e fu
mortalmente ferito Goffredo Mameli

Si spiega Porta San Pancrazio e Villa Savorelli (ora Villa aurelia) Quartier generale di Garibaldi

Si spiega Porta San Pancrazio e Villa Savorelli (ora Villa aurelia) Quartier generale di Garibaldi

 i proff. Monica Sobrero e e Alberto Finamore insieme ai ragazzi arrivano a Villa Spada, difesa  dai Bersaglieri. La morte di Luciano Manara

i proff. Monica Sobrero e e Alberto Finamore insieme ai ragazzi arrivano a Villa Spada, difesa
dai Bersaglieri. La morte di Luciano Manara

Visita al Mausoleo prima di ritornare a Porta san Pancrazio, ora Museo della repubblica Romana

Visita al Mausoleo prima di ritornare a Porta san Pancrazio, ora Museo della repubblica Romana

si uniscono alla visita ospiti americani. Roberto spiega la Repubblica Romana del 1849

si uniscono alla visita ospiti americani. Roberto spiega la Repubblica Romana del 1849

Luciani Enrico accompagna il prof. Steven C. Hughes e la signora Sue Cornish

Luciani Enrico accompagna il prof. Steven C. Hughes e la signora Sue Cornish

il prof. insieme ai ragazzi si informa sul tipo di cannone e dello sparo di mezzogiorno

il prof. insieme ai ragazzi si informa sul tipo di cannone e dello sparo di mezzogiorno

i coniugi Hughes sembrano davvero soddisfatti della visita al Gianicolo e gradiscono il nostro  invito al Circolo Cipriani

i coniugi Hughes sembrano davvero soddisfatti della visita al Gianicolo e gradiscono il nostro
invito al Circolo Cipriani


25 sett I AH

Daniela Donghia spiega il pannello e mostra i luoghi oggi

Daniela Donghia spiega il pannello e mostra i luoghi oggi

 Daniela al settimo bastione di villa Sciarra spiega la manovra a tenaglia dei francesi

Daniela al settimo bastione di villa Sciarra spiega la manovra a tenaglia dei francesi

Luciani con la prof.ssa Carla Cesaretti dopo le spiegazioni della battaglia del 30 aprile 1849,  sinteticamente rappresentata nel plastico

Luciani con la prof.ssa Carla Cesaretti dopo le spiegazioni della battaglia del 30 aprile 1849,
sinteticamente rappresentata nel plastico

Un improvviso, violento acquazzone … la prof.ssa Silvia Varese salva Luciani sotto l’ombrello

Un improvviso, violento acquazzone … la prof.ssa Silvia Varese salva Luciani sotto l’ombrello


26 sett I CE

il gruppo verso l’Arco dei Quattro Venti, costruito dopo la battaglia sui ruderi di Villa Corsini

il gruppo verso l’Arco dei Quattro Venti, costruito dopo la battaglia sui ruderi di Villa Corsini

la professoressa Maria Grazia Orfei e il prof. Roberto Longo seguono con attenzione

la professoressa Maria Grazia Orfei e il prof. Roberto Longo seguono con attenzione

si sale lungo il VI Bastione

si sale lungo il VI Bastione

 la casa rustica dell’Accademia Americana, ricostruita sui ruderi dell’VIII Bastione

la casa rustica dell’Accademia Americana, ricostruita sui ruderi dell’VIII Bastione


30 sett I DT

Massimo Capoccetti spiega i combattimenti del 3 giugno e le postazioni dei Romani al Vascello e  Casale Giacometti

Massimo Capoccetti spiega i combattimenti del 3 giugno e le postazioni dei Romani al Vascello e
Casale Giacometti

 le lapidi affiancate, a destra quella del Papa per la vittoria dei francesi, a sinistra quella degli  italiani dopo la presa di Porta Pia ad onore e memoria dei combattenti del 1849

le lapidi affiancate, a destra quella del Papa per la vittoria dei francesi, a sinistra quella degli
italiani dopo la presa di Porta Pia ad onore e memoria dei combattenti del 1849

lo sparo del cannone, foto ben riuscita e richiesta dai ragazzi

lo sparo del cannone, foto ben riuscita e richiesta dai ragazzi

 contenta la professoressa Clara Rea: foto ricordo con Enrico Luciani e Massimo Capoccetti

contenta la professoressa Clara Rea: foto ricordo con Enrico Luciani e Massimo Capoccetti


2 ott I ET

il gruppo osserva attentamente la litografia di Raffet e i luoghi ancor oggi chiaramente visibili

il gruppo osserva attentamente la litografia di Raffet e i luoghi ancor oggi chiaramente visibili

gruppo folto: da sinistra, prof.ssa Margherita Viscogliosi, Massimo Capoccetti, prof. Claudio  Marchesano, prof.ssa Stefania Lombardo, Enrico Luciani

gruppo folto: da sinistra, prof.ssa Margherita Viscogliosi, Massimo Capoccetti, prof. Claudio
Marchesano, prof.ssa Stefania Lombardo, Enrico Luciani

passaggio sempre pericoloso dall’uscita di Villa Sciarra verso l’VIII Bastione

passaggio sempre pericoloso dall’uscita di Villa Sciarra verso l’VIII Bastione

il racconto della seconda linea di difesa a Villa Spada dietro i resti delle vecchie Mura Aureliana

il racconto della seconda linea di difesa a Villa Spada dietro i resti delle vecchie Mura Aureliana


7 ott I AE

Enrico Luciani e Roberto Calabria salutano le prof.sse Silvia Catone e Maria Canu

Enrico Luciani e Roberto Calabria salutano le prof.sse Silvia Catone e Maria Canu

siamo in ritardo: subito per Via Bolognesi e, cercando le brecce, si arriva a via Livraghi

siamo in ritardo: subito per Via Bolognesi e, cercando le brecce, si arriva a via Livraghi

Raffet come ha visto le mura, nello stesso luogo, quasi 170 anni fa

Raffet come ha visto le mura, nello stesso luogo, quasi 170 anni fa

Davanti alla statua di Righetto la prof. Catone risponde alle domande di alcuni visitatori del Parco

Davanti alla statua di Righetto la prof. Catone risponde alle domande di alcuni visitatori del
Parco

Un saluto al Busto di Giacomo Medici Del Vascello: è d’obbligo per i ragazzi dell’ Ist. Caffè

Un saluto al Busto di Giacomo Medici Del Vascello: è d’obbligo per i ragazzi dell’ Ist.
Caffè

sempre tanta gente allo sparo del cannone

sempre tanta gente allo sparo del cannone

 Si incontra la I BT: Giampiero Panichelli con le proff. Loredana Cerasi e Irene Falconi

Si incontra la I BT: Giampiero Panichelli con le proff. Loredana Cerasi e Irene Falconi

La I AE torna in classe e recupera le notizie sui luoghi dei combattimenti del 3 giugno 1849

La I AE torna in classe e recupera le notizie sui luoghi dei combattimenti del 3 giugno 1849

COMUNICATO STAMPA

Nella ricorrenza del 144° della presa di Porta Pia e della fine del potere temporale in Italia

Sabato 20 settembre 2014 alle ore 17

presso la sede dell’Associazione A. Cipriani, in via di Donna Olimpia 30
si terrà la presentazione del volume di

Giuseppe Monsagrati

Roma senza il Papa

La Repubblica romana del 1849

Ippolito Caffi (1809-1866) Benedizione notturna di Pio IX dal Quirinale  Galleria Apolloni

Ippolito Caffi (1809-1866) Benedizione notturna di Pio IX dal Quirinale, Galleria Apolloni

Introduce: Enrico Luciani, Presidente del’Associazione,
con i relatori :

Stella Sofri, scrittrice, e Agostino Bistarelli, storico.

Sono invitati a intervenire:

Maria Pia Critelli, della Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea;
Luca Lippera, giornalista del quotidiano
Il Messaggero
Mara Minasi, direttrice del Museo Repubblica romana e della memoria garibaldina.

AL TERMINE, BREVE CERIMONIA IN RICORDO DELLA COSTITUZIONE DEL COMITATO GIANICOLO -20.9.1999- E DEI SUCCESSIVI ANNI DI ATTIVITÀ SVOLTA DALL’ASSOCIAZIONE AMILCARE CIPRIANI. — BUFFET E BRINDISI FINALE —

LA S. V. È INVITATA A PARTECIPARE

Enrico Luciani,

Presidente dell’Associazione e direttore sito www.comitatogianicolo.it

La RepubblicaComunicato stampaROMA SENZA IL PAPA
L’inizio dell’assemblea avviene subito dopo l’arrivo di Cesare Balzarro, festeggiato con grande affetto da tutti i presenti in sala.

La sala è gremita e non risulta sufficiente a contenere tutti i partecipanti.
Relazione introduttiva di Enrico Luciani, cui seguono
le relazioni di Stella Sofri leggi, Agostino Bistarelli … ,
e gli interventi di Maria Pia Critelli e di Mara Minasi,
Al termine Giuseppe Monsagrati prende la parola per commentare e ringraziare i relatori.


Si apre la piccola cerimonia per ricordare l’attività dell’associazione in questi 15 anni e subito viene premiato Giuseppe Monsagrati, storico, professore, amico, eletto quindici anni fa Presidente del Comitato Gianicolo, in questa stessa sala.
Un piccolo ricordo va pure ai componenti dell’allora Comitato Gianicolo: Cesare Balzarro, Claudio Bove, Roberto Bruni, Mino Federici, Enrico Luciani, presenti in sala, e Giuliana Limiti e Mario Di Napoli
Analogo ricordo viene consegnato a coloro che hanno più strettamente collaborato con l’Associazione Cipriani in questi quindici anni


Dopo la cerimonia inizia la FESTA che si prolunga fino a tarda sera; per l’organizzazione della stessa meritano un plauso Mariarosa Carrano, Claudio Bove e Roberto Calabria.

Trattative serrate e, dopo tante difficoltà e incertezze, finalmente è libera l’AULA GIULIO CESARE per la nostra manifestazione nella ricorrenza del 165° anniversario della promulgazione della Costituzione della Repubblica Romana. Grazie al gabinetto del sindaco, al cerimoniale e in specie a Mirko Coratti, Presidente Assemblea Capitolina, che, purtroppo assente all’ultima ora per impegni improvvisi, ha saputo assegnarci la prestigiosa aula consiliare Una grande soddisfazione che tanti democratici romani desideravano e che l’associazione Cipriani Comitato Gianicolo ha saputo realizzare.

Leggi L’Unitàil Corriere delle Sera



Tutti i relatori al loro posto. L’avvio del Coro con l’INNO d’ITALIA

Saluti istituzionali: Carla Di Veroli, Responsabile Politiche della Memoria di Roma Capitale

Brani musicali del Coro della Polizia Locale di Roma Capitale, diretto dal M° Massimiliano Sinceri

Interventi:

Discorso introduttivo e coordinamento lavori:
Enrico Luciani, Presidente Associazione Amilcare Cipriani

“La memoria della Repubblica Romana e della sua Costituzione”
prof. Giuseppe Monsagrati, storico

“Anche Giuseppe Verdi a Roma nel 1849”
Vittorio Emiliani, giornalista e scrittore

Testimonianze:
Il Comune di Roma medaglia d’oro: Massimo Flumeri, Associazione Bersaglieri
Letture su testi dell’epoca: Massimo Wertmuller, attore
Costituzioni a confronto: ragazzi di scuola media leggono con la prof. M. Pia Blasi e Massimo Capoccetti

Dopo l’azione didattica dei ragazzi dell’I.C. di Via Fabiola -sez.Bezzi, l’Associaziona A. Cipriani ha offerto a tutti i presenti in sala, una copia dell’opuscolo 1849 – 1948 Due Costituzioni a confronto ristampato per l’occasione.

La Professoressa Giuliana Limiti mostra e legge la Costituzione della Repubblica Romana facsimilare, copia che viene data in omaggio al COMUNE DI ROMA.

Carla Di Veroli ringrazia i partecipanti e fa dono della medaglia del Comune di ROMA CAPITALE alla Professoressa Giuliana Limiti, all’ insegnante Maria Pia Blasi con i suoi ragazzi , a Enrico Luciani per nome dell’Associazione Amilcare Cipriani

L’INNO D’ITALIA chiude la manifestazione; prima di lasciare il Campidoglio … ancora foto

NEL 165° ANNIVERSARIO DELLA PROCLAMAZIONE, DAL COLLE DEL CAMPIDOGLIO,
DELLA COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ROMANA

La S.V. è invitata a partecipare alla manifestazione che si terrà

nell’AULA GIULIO CESARE

il 3 Luglio 2014 alle ore 10

Anonimo - Festeggiamenti per la Costituente Romana  	      BSMC (Biblioteca Storia Moderna e Contemporanea)

Anonimo – Festeggiamenti per la Costituente Romana
BSMC (Biblioteca Storia Moderna e Contemporanea)

PROGRAMMA

Saluti istituzionali:  

Mirko Coratti, Presidente Assemblea Capitolina
Carla Di Veroli, Responsabile Politiche della Memoria di Roma Capitale

Brani musicali del Coro della Polizia Locale di Roma Capitale, diretto dal M° Massimiliano Sinceri

Interventi:

Discorso introduttivo e coordinamento lavori
Enrico Luciani, Presidente Associazione Amilcare Cipriani

La memoria della Repubblica Romana e della sua Costituzione”
prof. Giuseppe Monsagrati, storico

Anche Giuseppe Verdi a Roma nel 1849”
Vittorio Emiliani, giornalista e scrittore

Testimonianze:
Il Comune di Roma medaglia d’oro: Massimo Flumeri, Associazione Bersaglieri
Letture su testi dell’epoca: Massimo Wertmuller, attore
Costituzioni a confronto: ragazzi di scuola media leggono con la prof. M. Pia Blasi e Massimo Capoccetti

Prima della conclusione interverrà la prof. Giuliana Limiti, che ha promosso l’istituzione dell’Archivio Storico della Presidenza della Repubblica inaugurato il 2 giugno 1996 e ha successivamente curato la riproduzione facsimilare della Costituzione della Repubblica Romana del 1849 redigendone la nota storica: farà dono di una copia anastatica di tale Costituzione al Comune di ROMA CAPITALE

Di seguito l’annuncio rivolto alle scuole, impegnate per gli esami, e poi a tutti:

Sono molto lieto di comunicare  che dal Comune di ROMA CAPITALE abbiamo avuto la concessione di utilizzare l’Aula Giulio Cesare per il giorno 3 luglio 2014 per la ricorrenza del 165° anniversario della promulgazione della Costituzione della Repubblica Romana.

Tale anniversario perciò non sarà svolto quest’anno al Mausoleo, come negli anni  2011, 2012, 2013, ma sarà celebrato

proprio SUL COLLE CAPITOLINO,
INSIEME a tutti voi ci auguriamo,
proprio dove nel 1849 i nostri padri costituenti lessero gli articoli della Costituzione
fronteggiando i francesi ormai entrati in Campidoglio.

Appuntamento 3 luglio 2014 ore 10 nell’AULA GIULIO CESARE

aulagiuliocesare
L’ingresso al Palazzo Senatorio  è consentito a partire dalle ore 10.
La cerimonia inizierà alle ore 10,30

il MUNICIPIO ROMA XII e L’ASSOCIAZIONE A. CIPRIANI-COMITATO GIANICOLO
hanno svolto il programma che si è sviluppato, con successo, nel seguente modo:

al mattino alle 9,30 a Largo Ravizza,

la Dirigente Fanny Greco dell’I.C. di Via Fabiola e i ragazzi delle classi elementari, sono stati salutati dalla Presidente del Municipio Roma XII, Cristina Maltese e da Enrico Luciani, Presidente dell’Associazione A. Cipriani che ha subito parlato del territorio e di Largo Ravizza, già località Bruggiani da cui partì la colonna dell’assalto francese. Al termine dell’incontro i ragazzi sono stati affidati alla nostra Mariapaola Pietracci Mirabelli che ha spiegato loro, in teatro, la storia della Repubblica Romana anche tramite la proiezione del filmato “L’eroe dei due mondi”.

al mattino dalle ore 11

una classe di ragazzi di scuola media, ha partecipato alla visita guidata sui luoghi della breccia del 3 giugno insieme alla loro insegnante e alla Preside Fanny Greco, tutti guidati dalla nostra guida storica Roberto Calabria e sempre assistiti da Marisa Pietracci. Si è unita a noi la giudice onoraria Noemi Cavicchia.
Dall’immagine con mappa –v. nostra pubblicazione “Le strade dei Francesi”- il percorso che abbiamo tentato di ripercorrere sulle tracce dell’attacco del 3 giugno 1849


La scoperta della zona della breccia: è ancor oggi somigliante all’immagine di August Raffet !

15-Copertina

All’interno della Villa, il gruppo procede per svolgere una ricognizione dei luoghi, dove, a destra della breccia, esisteva una griglia per lo scolo delle acque. Durante l’attacco venne rimossa per farvi penetrare una compagnia di chasseurs. ESISTE ancora!
Si lascia la Villa per raggiungere la sede del circolo Cipriani, dove, attesi dalla bibliotecaria Mariarosa Carrano si è potuto visitare la Mini-Mostra “Roma nel 1849”.

Nel pomeriggio dalle ore 18
Festa popolare a Villa Pamphili,

proprio sui luoghi della cruenta, eroica battaglia di VILLA CORSINI, (oggi Arco dei Quattro Venti) per ricordare il sacrificio di tanti eroi che caddero per la difesa di Roma del 1849, e che lasciarono un ineguagliabile esempio di democrazia e di amore verso la propria patria, libera dal potere temporale della Chiesa, affermato da una carta costituzionale moderna, che è stata di riferimento anche alla nostra attuale Costituzione. Su quel viale  anche il mortale ferimento di Goffredo Mameli, autore del nostro inno nazionale. (nell’immagine che segue Mameli è rappresentato vicino al cancello, mentre ferito viene trasportato in barella)

Leone Paladini: terzo contrattacco per riprendere Villa Corsini (MCRR)

Leone Paladini: terzo contrattacco per riprendere Villa Corsini (MCRR)

Le Immagini della festa:

All’ingresso viene dato in omaggio il depliant “IL GIANICOLO E LA REPUBBLICA ROMANA DEL 1849”, edito dal Comitato Gianicolo e riprodotto dal Municipio XVI nella versione 2006.
Danno il benvenuto e forniscono assistenza i ragazzi e le ragazze dell’Istituto professionale Luigi Einaudi (a indirizzo Commerciale e Turistico).

Enrico Luciani (Presidente Ass. Cipriani), e Cristina Maltese (Presidente del Municipio Roma XII)
Aprono la manifestazione e ringraziano il Presidente della Repubblica, e prendono impegno di celebrare stabilmente la festa popolare in onore della battaglia del 3 giugno 1849.
Seguono gli interventi del Prof. Giuseppe Monsagrati, della Direttrice della BSMC dr.ssa Simonetta Buttò, e della Dr.ssa Mara Minasi.

A-IMG_7420 B-IMG_7427
C-IMG_7440 D-IMG_7444 E-Minasi-IMG_7446 - a

Emilio Genazzini, di Abraxa Teatro, legge le lettera di Emilio Dandolo sulla morte del fratello Enrico
Massimo Flumeri ricorda a tutti che la medaglia d’oro di cui si fregia il Comune di Roma è stata assegnata per i fatti della Repubblica Romana del 1849

IMG_7432 IMG_7443

la Banda Musicale della Polizia

IMG_7438

I Bersaglieri

-IMG_7434

E’ in visione la medaglia del Presidente della Repubblica, assegnata alla Festa popolare

IMG_7469 - Copia IMG_7470 IMG_7317

Tante qualificate presenze tra le quali citate espressamente: la prof. Giuliana Limiti Presidente della prestigiosa Mazzini Society, le scrittrici Brunella Diddi e Stella Sofri, le insegnanti Maria Pia Blasi e Sabina Pistone, Felici Carlo e il musicologo Roberto Cilona. Apprezzate le presenze degli assessori Tiziana Capriotti e Raffaele Scamardì del Municipio Roma XII.
Molti i ragazzi e le scuole assenti malgrado l’interesse a partecipare, e il consenso comunicatoci, … ci organizzeremo meglio il prossimo anno.
Enrico Luciani al riguardo annuncia alcuni programmi dell’Associazione e tra questi il corso per accompagnatori da svolgere anche con l’ausilio dei relatori oggi presenti e alcuni progetti per lo studio del territorio (battaglia del 30 aprile, e varie)

Ad Antonello Mori, della Sovraintendenza Comunale, un particolare ringraziamento per avere aperto l’Arco: a lui il nostro sostegno per le opere di restauro dell’Arco, già stanziate e che ci auguriamo saranno avviate quanto prima…
Intanto, leggi la lapide all’interno dell’Arco.
Il nostro plauso, tuttavia, al nostro responsabile musicale Carlo Cittadini che ha saputo trovare le soluzioni per poter utilizzare l’energia elettrica e l’impianto di amplificazione.

La festa si è chiusa in un clima di grande solidarietà e dichiarato impegno che saranno utili al Municipio e di sostegno per tutti noi per confermare questo appuntamento negli anni a venire.
Prima della chiusura i nostri ringraziamenti e riconoscimenti, con l’immagine di Goffredo Mameli a ricordo.

Roberto Bompiani ,  Goffredo Mameli ritratto dal vivo (1849) Roma, Museo Centrale del Risorgimento

Roberto Bompiani ,
Goffredo Mameli ritratto dal vivo (1849)
Roma, Museo Centrale del Risorgimento

Bellissimo riconoscimento da parte della Presidenza della Repubblica, ove ci rechiamo per ricevere la medaglia e la lettera che, indirizzata a Enrico Luciani Presidente dell’Associazione Amilcare Cipriani, Via di Donna Olimpia, 30 – Roma, testualmente dice:

Egregio Dottore,
ho il piacere di trasmetterle l’unita medaglia che il Presidente della Repubblica ha voluto destinare, quale suo premio di rappresentanza, alla Festa Popolare a Villa Pamphili per ricordare la Repubblica Romana.

L’occasione mi è gradita per farle giungere, insieme per l’augurio sentito per il successo dell’iniziativa, i saluti più cordiali.

Il Capo del Servizio (Dott.ssa Adriana Longhi)  vedi il diritto della medaglia

1-Med diritto-IMG_73142-Med rovescio-IMG_73153-IMG_7318

L’Università Americana di Roma commemora il Professor James Walston recentemente scomparso
Bella e commovente cerimonia in onore del Prof. James Walston nel giardini di Via Roselli dell’Università Americana. E’ stata ricordata la sua figura di docente, e la sua grande capacità di relazione umana e professionale. Anche noi abbiamo voluto portare il nostro ricordo, parlando alla cerimonia, addolorati per la perdita di un vero amico, grati per il suo sostegno alle nostre iniziative nell’area del Gianicolo e in particolare per l’istituzione del Museo della Repubblica Romana.

James Walston

James Walston

significativa partecipazione alla cerimonia

significativa partecipazione alla cerimonia

i ragazzi e ragazze dell’Università lo ricordano con grande affetto

i ragazzi e ragazze dell’Università lo ricordano con grande affetto

Un nostro ricordo del prof. James Walston al Vittoriano insieme a noi e ai coniugi americani Mc Guigan

Un nostro ricordo del prof. James Walston al Vittoriano insieme a noi e ai coniugi americani Mc Guigan

Una cerimonia significativa che l’Ambasciatore dell’Uruguay Alberto Breccia Guzzo ha particolarmente gradito e che l’assessore Paolo Masini è stato felicissimo di svolgere; tra le sue dichiarazioni Masini ha ribadito l’impegno di poter collocare un busto di Aguiar nel Parco della Memoria al Gianicolo.

Da parte nostra cogliamo l’occasione per ringraziare l’Ambasciatore che ricorda sempre il nostro impegno a favore di Aguiar; consegniamo immagini di Aguiar e ricordi della bella manifestazione del Giugno 2007 a Santa Maria in Trastevere con il Ministro dell’Uruguay Tabarè Bocalandro.

Vedi immagini

(a sinistra, l’inaugurazione della targa)

A seguito del graditissimo invito dei nostri amici John e Mary Mc Guigan, storici dell’arte residenti negli Stati Uniti,  partecipiamo alla cerimonia di inaugurazione della “Garden Room”, un tempo sala delle autopsie, nel Cimitero Acattolico, suggestivo giardino a fianco della Piramide Cestia.

Leggi Invito

John e Mary Mc Guigan li incontrammo nell’anno 2007 per offrir loro un contributo sulla conoscenza di fatti e personaggi della Repubblica Romana; ci ringraziarono con una dedica a noi riservata sul loro bellissimo catalogo:James E. Freeman 1808 – 1884: An American painter in Italy     realizzato per una  Mostra a Utica, nello Stato di New York,  su Freeman, pittore ma anche console americano a Roma all’epoca della Repubblica Romana. Con quello ricevemmo anche un altro bellissimo catalogo:   America’s Rome: Artists in the Eternal City, 1800 – 1900

La cerimonia è stata molto bella e partecipata , come si può vedere dalle immagini che gentilmente ci è stato concesso di rappresentare sul nostro sito

Il restauro della “Garden Room” : la targa in ricordo di John e Mary Mc Guigan

Il restauro della “Garden Room” : la targa in ricordo di John e Mary Mc Guigan

John e Mary Mc Guigan

John e Mary Mc Guigan


Subito dopo la cerimonia una visita a questo magnifico cimitero con accompagnatori eccezionali.

 con la  Direttrice del Cimitero: Amanda Thursfield

con la Direttrice del Cimitero: Amanda Thursfield

con la guida attore: Alessandro Rubinetti

con la guida attore: Alessandro Rubinetti



Incontriamo la grande tomba di Alessandro Gavazzi, ma per Rozat ed altri leggi il Risorgimento e le sepolture nel cimitero

Vedi altre immagini

Prima di uscire, insieme a Mary e John, amici anche loro di Christina G. Huemer, bravissima e indimenticabile bibliotecaria della Accademia Americana di Roma, rendiamo un commosso saluto ai nostri carissimi amici qui sepolti:
CHRISTINA G. HUEMER, GIANNI BORGNA, MIRIAM MAFAI

31- IMG_7203

32-IMG_7205

33-IMG_7209

34-IMG_7211

L’Associazione Cipriani partecipa ad una interessante Conferenza storico culturale riguardante il territorio di Monteverde. La conferenza è prevista nell’ambito della Festa di San Pancrazio: relatori il prof. Vincenzo Fiocco Nicolai, la prof.ssa Elena Lattanzio e il nostro Roberto Calabria. Molto gradite le immagini di Monteverde da noi presentate per far vedere i luoghi dei combattimenti e assai apprezzata la relazione svolta da Roberto a favore della memoria della Repubblica Romana. programma

la Chiesa di San Pancrazio

la Chiesa di San Pancrazio

tra le immagini, Villa Corsini e Villa Giraud (il Vascello), le ville fuori porta all’epoca

tra le immagini, Villa Corsini e Villa Giraud (il Vascello), le ville fuori porta all’epoca

il prof. Vincenzo Fiocco Nicolai (a sinistra) si complimenta con Roberto Calabria: compiaciuto Carlo Casentini (al centro)

il prof. Vincenzo Fiocco Nicolai (a sinistra) si complimenta con Roberto Calabria: compiaciuto Carlo Casentini (al centro)

Roberto Calabria festeggiato da Enrico Luciani, Mariapaola Pietracci Mirabelli, Roberto Cerulli

Roberto Calabria festeggiato da Enrico Luciani, Mariapaola Pietracci Mirabelli, Roberto Cerulli

Coppie d’azione. Amore e rivoluzione a Roma nel 1849

MARGARET FULLER E ANGELO OSSOLI

Relatore Giuseppe Monsagrati

Leggi Comunicato Stampa

Importante figura femminile, Margaret Fuller, che ci è particolarmente cara perché è per noi non soltanto un bellissimo ricordo della nostra storia, sia come Comitato Gianicolo (2000) che come Cipriani (2010) , ma anche perché noi offriamo di lei una mostra permanente sul nostro sito (galleria di Immagini) utile per gli studiosi, per le scuole e per tutti gli appassionati risorgimentali.

Per nostalgia del passato, chi lo desiderasse, può vedere alcune immagini del novembre 2000, ove partecipammo (nostro relatore Cesare Balzarro) all’eccezionale Convegno Internazionale tenuto presso l’Accademia Americana – tra i relatori Giuseppe Monsagrati- organizzato con particolare forza dalla Associazione Mazzini Society nonché all’apposizione di una lapide a Piazza Barberini in ricordo della casa della Fuller a Roma, promotori la prof.ssa Giuliana Limiti e Gianni Borgna.

Importante mattinata al Liceo classico MAMIANI, presente anche il Sindaco di ROMA.
Leggi programma

Nostra partecipazione nella seconda sessione, dalle ore 15. Seguiamo la Dirigente Tiziana Sallusti che mostra alla Presidente del Municipio Roma I, Sabrina Alfonsi i lavori dei ragazzi e dei professori. Si ripassa la storia del Mamiani e anche l’influenza che tale comunità ha ricevuto da personaggi della statura dell’Arch.Vincenzo Fasolo e del Sindaco Ernesto Nathan.


Vedi altre immagini

Prima di salutarci, alla Dirigente Tiziana Sallusti , vera amica del territorio gianicolense, Pisana compresa, abbiamo rinnovato l’offerta dei nostri appuntamenti per la Repubblica Romana.

Una bella mattinata di impegno con le insegnanti Alice Vais e Barbara Benvegnu che hanno voluto compiere il giro completo comprese le brecce; spesso la prof. Barbara Benvegnu ha fatto direttamente da guida ..brava. Al Parco della memoria si è avuta la sorpresa di sapere che una delle ragazze conta tra i suoi antenati il prode Giuseppe Avezzana, Ministro della guerra per la Repubblica Romana.

  • 1 Maggio 2014
  • ore 10,30 »
  • Villa Pamphili ingresso Largo 3 giugno

Come detto nell’annuncio-invito, la visita era particolarmente rivolta alle scuole, nel tentativo di consolidare il progetto scuola/famiglia, ed era aperta a grafici, ambientalisti e urbanisti per studiare insieme modalità utili per migliorare ed ampliare la conoscenza della zona dei combattimenti, anche cartografica.
Malgrado il ponte del 1° maggio, e malgrado le limitazioni appena dette, la visita ha registrato una bella partecipazione con molti insegnanti ed alcuni tecnici che hanno potuto apprezzare materiale di grande interesse:

da Google la zona delle Mura Vaticane -vedi Porta Pertusa sulla sinistra- fino a Largo Porta Cavalleggeri
30 aprile 02-foto mura

a destra come era Porta Cavalleggeri agli inizi dell’Ottocento, e sotto la nuova disposizione dei LUOGHI oggi.

Notare a destra il solo bastione; la porticina in blocchi di marmo è stata inserita nel muro di sinistra

30 aprile Largo Porta cavalleggeri oggi

30 aprile vecchia porta cavalleggeri

Tra i partecipanti alla visita anche il consigliere Fabio Pompei, del Municipio Roma XII, molto attento e interessato. Ben accolta tra i presenti l’idea di una ricerca fotografica che Enrico Luciani ha proposto allo scopo di trovare immagini da mettere a raffronto – I LUOGHI Oggi- con quelle di RAFFET presenti nel sito dell’Associazione. In particolare con la litografia che mostra i francesi che dalla località Maglianella guardano la cupola di San Pietro in lontananza e con quella che mostra il loro attacco alle mura vaticane quasi sotto Porta Pertusa
Qualcuno venuto in bici ci ha anche proposto una gita collettiva in bicicletta … esamineremo.

RAFFET  Maglianella

RAFFET Maglianella

RAFFET  Porta Pertusa

RAFFET Porta Pertusa

La visita si è svolta con grande entusiasmo costeggiando l’acquedotto Paolo V – detto anche traianeo perché fatto costruire nel 109 dall’imperatore Traiano-, l’Arco di Tiradiavoli, e la Villa Algardi per arrivare alla zona dei lecci –letture dal libro di Nino Costa: Quel che vidi e quel che intesi– ove si trova il monumento ai Caduti francesi nel 1849, realizzato nel 1851 dallo scultore Camillo Pistrucci su commissione della famiglia Doria Pamphili, sempre su progetto dell’Arch. Busiri Vici.

Vedi altre immagini

Arrivati all’ingresso di Via Aurelia antica 183, commentata Villa Vecchia e visto il leccio secolare (Quercus ilex), si è ritornati al punto di partenza -ingresso a Largo 3 giugno-, ove ci è stato richiesto di poter parlare anche della battaglia del 3 giugno, dei caduti di quella eroica giornata e del ferimento di Mameli. Erano le 13,30, tutti erano ancora attenti…

Bella giornata! Un GRAZIE sincero a tutti i partecipanti e al Corriere della Sera

Molto graditi i nostri depliant e ancor più apprezzato il nostro volontariato, davvero gratuito.

Tanti riconoscimenti per i nostri accompagnatori: Roberto Calabria e Mariapaola Pietracci Mirabelli

1° maggio 2014 Passeggiata a Villa Pamphili
sui luoghi dei combattimenti e della vittoria del 30 aprile 1849

Dall’ingresso di Largo 3 giugno della Villa -appuntamento ore 10,30- la visita guidata-passeggiata, procede a ridosso della via Aurelia Antica lungo l’acquedotto Paolo V e l’Arco di Tiradiavoli per esaminare i luoghi ove il Battaglione Universitario e la Guardia Nazionale batterono i francesi (oltre trecento i prigionieri francesi). Dopo aver affiancato il giardino segreto di Villa Algardi si cammina tra i pini e i lecci fino al monumento ai caduti francesi e si termina a Villa Vecchia davanti al leccio secolare.

Vincenzo Galassi, Battaglia del 30 aprile 1849         su gentile concessione della Galleria Apolloni

Vincenzo Galassi, Battaglia del 30 aprile 1849 su gentile concessione della Galleria Apolloni

Nino Costa, Quel che vidi e quel che intesi, pagg.82-83
“Noi avevamo per riparo le arcate dell’Acquedotto…trovansi dei lecci secolari, dietro cui noi ci riparavamo”

Goffredo Mameli, lettera alla madre il 1° Maggio 1849
“Dopo molti anni questo è il primo giorno di gloria per l’Italia”

Per la migliore gestione dei nostri accompagnatori si invitano le insegnanti delle scuole elementari e medie interessate al progetto scuola-famiglia a segnalare eventuali presenze di gruppi classi interessati alla visita. Analoga raccomandazione ai tecnici interessati a partecipare allo studio della mappa grafica dei luoghi.

la S.V. è pregata di intervenire

Enrico Luciani
 Presidente dell’Associazione A. Cipriani Comitatogianicolo

Cell. 328.4542840

Prima di arrivare a Porta San Paolo per la manifestazione del 25 aprile, partecipiamo alla cerimonia di inaugurazione della stele collocata al Ponte dell’Industria (Ponte di ferro Ostiense)
Leggi Eccidio del Ponte dell’Industria

La nuova  stele, oggi,  ricorda le 10 donne uccise il 7 aprile 1944 dai nazifascisti.

La nuova stele, oggi, ricorda le 10 donne uccise il 7 aprile 1944 dai nazifascisti.

Maurizio Veloccia, presidente del Municipio Roma XI,  con Enrico Luciani e Ferdinando Ferrara (a sinistra)

Maurizio Veloccia, presidente del Municipio Roma XI, con Enrico Luciani e Ferdinando Ferrara (a sinistra)

I manifestanti in corteo arrivano a Porta San Paolo.

I manifestanti in corteo arrivano a Porta San Paolo.

Poema narrativo e Coro dell’Associazione AETERNA ROMA. Orchestra musicale e canti corali diretti dal maestro Cap. Antonella Bona. Nel programma sono presenti diverse opere e musiche prodotte o trascritte dall’artista compositore Fulvio Creux, Direttore della Banda dell’Esercito.
Al termine della manifestazione Enrico Luciani, Mariarosa Carrano e Claudio Bove salutano cordialmente Fulvio Creux e Antonella Bona.


Vedi altre immagini

Sin dalla partenza, a Largo Berchet, I ragazzi e le ragazze della media di via Bezzi, appaiono molto attenti ed impegnati, e si dichiarano pronti al lavoro che, sulla base della lettura dei nostri depliant, hanno predisposto per la visita sui luoghi. Alcune loro belle scene che fanno vedere per l’appunto i ragazzi impegnati nella spiegazione dei monumenti – Ciceruacchio, Righetto- Mausoleo ed altri- non le abbiamo messe sul sito perché ci occorre una espressa autorizzazione scritta.
Riportiamo infatti le sole foto pubblicabili, dando per autorizzata quella di Maria Beatrice.

 Maria Beatrice spiega l’attacco dal settimo  all’ottavo bastione

Maria Beatrice spiega l’attacco dal settimo all’ottavo bastione

Vedi altre immagini

Giornata operativa con il direttore Marco Pizzo e i nostri Roberto Calabria e Federico Ciotti che con Enrico Luciani verificano la compatibilità e la funzionalità della postazione collocata davanti all’ingresso del Museo Centrale del Risorgimento di Roma. La posizione scelta fa sì che le immagini temporalizzate della pagina HOME siano visibili dai vari punti di accesso al Museo e costituiscano anche da richiamo per il visitatore.
Il sito in locale funziona e anche in touch screen.

1-IMG_6281 2-IMG_6221

Si approfitta dell’occasione per visitare la sala del Risorgimento e salire alla terrazza panoramica. Federico molto sorpreso dall’immagine del pranzo svolto all’interno della pancia del cavallo…
Vedi altre immagini

Si inizia alle 12 allo sparo del cannone e si visita il Parco. Dopo la visita al Mausoleo si arriva a Villa Spada, a Porta San Pancrazio e si termina a Villa Pamphili con Roberto Calabria che spiega la battaglia del 3 giugno. Al piazzale Garibaldi balzano agli occhi alcune anomale occupazioni di suolo pubblico che continuano a degradare il Gianicolo.


Vedi altre immagini

Collaborazione con la parrocchia di San Pancrazio che ci ha chiesto un prolungamento della loro visita alle catacombe per far conoscere il territorio e in particolare la storia della Repubblica Romana. Abbiamo aderito con piacere!
Ai genitori e alunni di due classi della scuola media dell’I.C. Largo Oriani, Enrico Luciani ha mostrato i principali luoghi dei combattimenti del 1849 e ha avuto modo di ricordare la disposizione militare dei francesi sulla zona di Monteverde che comprendeva anche la Casa dalle sei persiane verdi o Vigna Merluzzetto, che era ubicata proprio a Largo Oriani dove oggi è la loro scuola. Piccolo appunto: la scuola si chiamava Bixio, nome purtroppo perduto e che andrebbe recuperato.

Ernest Jan Zielonka tra i fedeli

Ernest Jan Zielonka tra i fedeli

Enrico Luciani  tra i garibaldini

Enrico Luciani tra i garibaldini

Vedi altre immagini

Si inizia alle 9 per andare subito ai luoghi della battaglia del 3 giugno, alle 10 si entra al Museo e poi si prosegue visitando il Mausoleo e … sfiniti ma allegri al Belvedere i ragazzi si riposano dopo la spiegazione della Costituzione della Repubblica Romana.

[nggallery image_ids=”2736,2740,2746,2735″]

Vedi altre immagini

Alle 9 Visita alle Catacombe su due gruppi guidati da Carlo Casentini, che poi spiega anche la Chiesa e San Pancrazio; alle 10 il gruppo entra a Villa Pamphili, visita tutti i luoghi dei combattimenti e, dopo lo sparo del cannone, alle 12,15 entra e visita il Museo della Repubblica Romana. E’ un record di percorso ma anche per attenzione e compostezza. Una segnalazione di merito per i ragazzi e per Anna, l’unica ragazza tra gli alunni, e per loro prof.ssa Anna Tariciotti (Italiano e Storia)

Carlo Casentini saluta la prof. Anna Tariciotti

Carlo Casentini saluta la prof. Anna Tariciotti

foto di gruppo al Fontanone (dove inizia il film La grande bellezza – OSCAR)

foto di gruppo al Fontanone (dove inizia il film La grande bellezza – OSCAR)

Vedi altre immagini Catacombe
Vedi altre immagini visita guidata

  • 20 Febbraio 2014
  • 9,30 »
  • Campidoglio - Sala della Protomoteca

Nella sala della Protomoteca dalle 9,30 alle 18. Alle 16 la cerimonia laica.

È morto intorno alle 5 di questa mattina Gianni Borgna, che era ricoverato in un clinica romana per un male che lo affliggeva negli ultimi tempi.
Borgna era nato a Roma nel 1947, aveva quindi 66 anni. Era una figura davvero straordinaria di politico e intellettuale della Capitale, di cui è stato anche per diversi anni assessore comunale alla Cultura.

Lo ricordiamo tra gli amici più cari della nostra Associzione per la sua disponbilità e attenzione.
Con lui abbiamo inaugurato l’Itinerario garibaldino sul colle del Gianicolo giusto dieci anni fa. Grazie, Gianni.

image003

Le più sentite condoglianze da tutti gli amici e soci dell’Associazione A. Cipriani – Comitato Gianicolo
Il presidente
Enrico Luciani

leggi Comunicato stampa Museo
leggi Corriere della Sera
leggi link Società Dante Alighieri

digitale_9_febbraio_2014

Grande soddisfazione per la nostra Associazione che ha potuto ricordare, nella stessa Porta San Pancrazio, la giornata di DIECI ANNI FA quando, quale Comitato Gianicolo, completammo la collocazione dei pannelli dell’ITINERARIO GARIBALDINO SUL COLLE DEL GIANICOLO.

Dopo la presentazione iniziale della giornata e del suo tema Il Gianicolo e la Repubblica Romana del 1949 – Memoria storica di un territorio, da parte della Dr.ssa Mara Minasi, responsabile del nuovo Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, Giuseppe Monsagrati ha svolto l’intervento sulla storia gloriosa della Repubblica Romana del 1849.

Contestuale proiezione di immagini a partire dall’anno 2004 organizzate magistralmente da Claudio Bove, componente del Comitato Gianicolo.

Vedi progressione di immagini

E’ seguito l’intervento di Enrico Luciani che ha ricordato la legge regionale di allora e le battaglie per istituire il Museo per la Repubblica Romana del 1849 e ha richiesto ai presenti iniziative e proposte per l’immediato futuro. Si è sviluppato un interessante dibattito, cui hanno partecipato Alessandro Cartocci, Alessandro Michelon, Catia Fierli, Mino Federici. Hanno portato il loro saluto Donato Robilotta, assessore regionale nel 2004, e Fabio Bellini, consigliere regionale nel 2014 che hanno avuto parole di amicizia e di elogio per la nostra associazione.
A tutti gli invitati sono state donate quattro pubblicazioni e una locandina-ricordo a loro dedicata.

165 A.pdf 165 B.pdf

Vedi altre immagini

In occasione della ricorrenza della proclamazione della Repubblica Romana del 1849, l’Associazione Mazziniana sceglie di premiare il filmato prodotto dall’ I.C. Pablo Neruda sulla storia della Repubblica Romana.Leggi Volantino invito

Per le riprese esterne sono state utilizzate alcune immagini della visita guidata svolta con noi al Gianicolo dalla Prof. Monica Bellantone lo scorso 31 ottobre.

All’uscita, il prof. Giovanni Rago, ci intrattiene per segnalare al nostro sito il giornale Pierrot ed. Napoli, numero doppio del 29 giugno 1907 e per chiedere informazioni supplementari sul bisnonno garibaldino Nicola Fusco

La nostra presenza nel filmato
Per vedere il trailer

logo roma capitale

21 gennaio 2014 alle ore 10:30
al Mausoleo Ossario Gianicolense
il suffragio universale del 21 gennaio 1849

INVITO

All’inizio della manifestazione un minuto di raccoglimento per CLAUDIO ABBATO

IL CORO E L’ORCHESTRA DELL’ I. C. REGINA MARGHERITA

1-IMG_5176
2-DSC01791

3-IMG_5157 4-IMG_5179 5-DSC01770
6-Copia di DSC01795 7-DSC01754 8-Copia di DSC01794

L’ASSOCIAZIONE CIPRIANI AL LAVORO vedi altre immagini

Enrico Luciani legge la lettera inviata dalla PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA
e la comunicazione inviata dal Cerimoniale per il Sindaco di Roma

Enrico Luciani apre la manifestazione con un breve discorso sulla Repubblica Romana e sul significato democratico e innovativo delle sue elezioni a suffragio universale tenute il 21 gennaio 1849.
Seguono gli interventi di:

Sabrina Alfonsi Presidente del Municipio ROMA I,
Cristina Maltese Presidente del Municipio ROMA XII

ONORI AI CADUTI
con l’INNO DI GARIBALDI E IL SILENZIO

A-DSC01737 B-DSC01751 C-DSC01752 D-IMG_5167
30-IMG_5169 31-IMG_5162 32-DSC01763 33-DSC01767

l’intervento dal giornalista scrittore ALDO CAZZULLO

Aldo Cazzullo tra i giovani, nello scenario del Mausoleo

Aldo Cazzullo tra i giovani, nello scenario del Mausoleo

Aldo Cazzullo legge un brano sul valore dei combattenti del 1849

Aldo Cazzullo legge un brano sul valore dei combattenti del 1849

Il discorso di Cazzullo e il ricordo della Repubblica Romana

Il discorso di Cazzullo e il ricordo della Repubblica Romana

Paolo Conti, giornalista del Corriere della Sera, ricorda Monteverde e le sue strade e saluta affettuosamente i giovani

Paolo Conti, giornalista del Corriere della Sera, ricorda Monteverde e le sue strade e saluta affettuosamente i giovani

Il saluto ad Aldo Cazzullo del nostro giovane giornalista Roberto Calabria

Il saluto ad Aldo Cazzullo del nostro giovane giornalista Roberto Calabria

Al termine della cerimonia riconoscimenti-ricordo per tutti i ragazzi e gli insegnanti dell’Orchestra e attestato per le classi elementari del Coro. Riconoscimenti speciali per la scuola REGINA MARGHERITA e per la direttrice musicale CECILIA LOPRIORE

RIC-IMG_5209

LE VISITE GUIDATE AL TERMINE DELLA CERIMONIA

Cinque sezione di quinta elementare (oltre 100 ragazzi) procedono contenti nella visita del Parco Gianicolense. Molta attenzione e tante domande. Una grandissima soddisfazione per noi vedere i ragazzi davanti al nostro primo pannello illustrativo
IL GIANICOLO E LA REPUBBLICA ROMANA,
collocato il 21 gennaio 2004, DIECI ANNI FA

0-IMG_5220 1-Copia di DSC01809 2-Copia di IMG_5229 3-IMG_5249
4-IMG_5241 5-Copia di C-IMG_5239

Dopo lo sparo del cannone la visita prosegue tra i busti; una splendida bambina sa leggere subito la mappa del Parco della memoria e guida la sua classe davanti al BUSTO di un suo antenato. La visita termina al Belvedere dopo la spiegazione della Costituzione

vedi immagini

Si ringraziano i giornali quotidiani: IL TEMPO e il CORRIRE DELLA SERA

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 16,30

assemblea “A PORTE APERTE” al Circolo Cipriani
dal titolo:

SUFFRAGIO UNIVERSALE,
PARTECIPAZIONE POPOLARE
E RUOLO DELLE DONNE

RELATORI:
Massimo Capoccetti, Paolo Calbucci, Roberto Calabria, Daniela Donghia vedi immagini

logo roma capitale

il giorno 21 gennaio 2014 alle ore 10:30

presso il Mausoleo Ossario Gianicolense di Via Garibaldi

 si terrà la cerimonia in ricordo della Repubblica Romana nel 165°  delle sue elezioni per l’Assemblea Costituente, convocate il 21 gennaio 1849, le prime svolte in Italia a suffragio diretto e universale (maschile).

L’Associazione A. Cipriani – Comitato Gianicolo, che già dieci anni fa, nella stessa ricorrenza, inaugurò  la collocazione dei pannelli illustrativi per l’itinerario garibaldino sul colle del Gianicolo, organizza la manifestazione insieme  all’Istituto Comprensivo Regina Margherita, che si è impegnato a realizzare con l’Orchestra della Scuola Secondaria e con il Coro delle Classi Quinte della Scuola Primaria Regina Margherita e G. G. Badini

un CONCERTO musicale a ricordo dell’evento

Tamburo maggiore - 2° Rgt.Fanteria – 1849 Raccolta Piroli – Museo Centrale del Risorgimento

Tamburo maggiore
2° Rgt.Fanteria – 1849
Raccolta Piroli – Museo Centrale del Risorgimento

Portabandiera – 2° Rgt. Fanteria - 1849 Raccolta Piroli – Museo Centrale del Risorgimento

Portabandiera
2° Rgt. Fanteria – 1849
Raccolta Piroli – Museo Centrale del Risorgimento

Per il programma della manifestazione,
e l’intervento del giornalista ALDO CAZZULLO –leggi locandina-

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 16,30

assemblea “A PORTE APERTE” al Circolo Cipriani
dal titolo:

SUFFRAGIO UNIVERSALE,
PARTECIPAZIONE POPOLARE
E RUOLO DELLE DONNE

(leggi. allegato Cipriani)

Dopo  le nostre segnalazioni alla Sovraintendenza Comunale e le difficoltà della stessa ad intervenire, è stata accolta la proposta di un nostro intervento atto a stabilizzare alcuni pannelli che presentavano problemi di equilibrio. E’ stato particolarmente  curato quello di Porta San Pancrazio, in perenne conflitto con le auto in cerca di parcheggio purchessia.

il Pannello GIUSEPPE GARIBALDI 1-IMG_5001 2-IMG_4998 3-IMG_5006
il Pannello IL FARO 4-IMG_5016 5-IMG_5020 6-IMG_5044
il Pannello PORTA SAN PANCRAZIO 7-IMG_5008 8-IMG_5009 9-IMG_5013

Elenco delle attività dell'anno 2014

Archivio attività